Home Municipi Municipio XI

Viale Marconi: al via la votazione sulla preferenziale

Parte oggi la consultazione online sul nuovo assetto del viale. Sette le opzioni al vaglio dei cittadini

SHARE

LA PREFERENZIALE –  Parte da oggi e durerà fino alle 10 di mercoledì, una consultazione online per consentire ai cittadini di esprimersi in merito al futuro assetto di viale Marconi. Nei mesi scorsi abbiamo riportato l’intenzione dell’amministrazione Capitolina di prevedere una corsia preferenziale per i bus (con la possibilità in futuro di farci passare un tram) che vada dalla Stazione Trastevere fino alla fermata delle Metro Marconi. Abbattendo i tempi medi di percorrenza del trasporto pubblico con punte fino al 34%.

LA CONSULTAZIONE – Già da sabato scorso, attraverso il sito di Roma mobilità, i cittadini hanno la possibilità di leggere le caratteristiche di sette differenti ipotesi progettuali. Tutte prevedono una corsia preferenziale per il trasporto pubblico, in alcuni casi modificabile per ospitare un tram, assieme alla realizzazione di una pista ciclabile. Alcune delle ipotesi prevedono il mantenimento delle alberature centrali, mentre in nessun caso vengono tollerati i parcheggi sullo spartitraffico al centro della carreggiata. Attualmente, si legge sul sito di Roma Mobilità, lungo la strada, ci sono 214 stalli dove è consentito parcheggiare legalmente, non considerando i 556 posti al centro della strada, che saranno in ogni caso eliminati, dove la sosta è illegale. “In alcune ipotesi – viene spiegato – verrà recuperata sosta fino a compensare l’attuale offerta (legale + illegale). Le diverse opzioni prevedono un numero di stalli che oscilla tra i 140 e i 720”.

LE IPOTESI – Nonostante “la consultazione on line è puramente consultiva e non vincolante per l’Amministrazione”, spiega il Consigliere Comunale del M5S Enrico Stefàno, questa “sarà presa in considerazione per la definitiva scelta del progetto da adottare”. Le sette opzioni presentano caratteriste diverse, e per ognuna vengono elencati i pro e i contro. La prima opzione comprende due corsie preferenziali ai lati delle strade, con le alberature che verranno salvaguardate ma nessuna ciclabile; la seconda prevedere una corsia da un lato ed una al centro, eliminando gli alberi e la ciclabile; per la terza opzione la corsia sarebbe al centro, gli alberi verrebbero tagliati a i parcheggi sarebbero a spina ai lati (720 posti); la quarta opzione ricalca la tenza ma con posti auto in linea e pista ciclabile; la quinta opzione prevede le corsie preferenziali sul lato di viale Marconi in direzione Eur, mentre il traffico privato viene spostato sul lato opposto e solo in direzione del centro; la sesta opzione è simile alla quinta ma con il traffico privato in entrambi i sensi di marcia. L’ultima opzione (la settima) prevede che su ciascuna carreggiata ci sia la corsia preferenziale e la ciclabile al centro della strada (con gli alberi che restano dove sono ora).

COME SI VOTA – Per approfondire le varie opzioni e votare basta visitare il sito di Roma Mobilità e registrarsi. La votazione è partita questa mattina alle ore 10.00 e terminerà alla stessa ora mercoledì 24 maggio.

Leonardo Mancini

SHARE