Home Municipi Municipio XII

Ancora attesa per l’inizio dei lavori del mercato di via dei Capasso

SHARE
capasso

Dopo anni di immobilità, qualcosa si muove, ma Bravetta dovrà aspettare ancora per l’inizio dei lavori

Tratto da Urlo n.118 ottobre 2014

BRAVETTA – Torniamo a parlare del mercato di via dei Capasso. Il tema era stato affrontato da Urlo a maggio quando, dopo anni di immobilità, qualcosa era sembrato muoversi e aveva fatto paventare una risoluzione rapida della vicenda. La storia del mercato risale a molti anni fa quando sull’area si sarebbe dovuto trasferire il mercato sito (ancora oggi) a piazza Visconti. Sotto, secondo una rimodulazione del Piano Urbano Parcheggi, sarebbe dovuto sorgere un PUP. A questo scopo venne individuata una ditta; con gli oneri concessori derivanti dalla costruzione del parcheggio, si sarebbe poi dovuti procedere con la realizzazione del plateatico. La società fallì, gli oneri (insufficienti per la costruzione del mercato) vennero versati dal soggetto fideiussore e iniziò la ricerca di ulteriori fondi per provvedere al completamento del plateatico. Due le ipotesi di project financing rigettate fino a quando nel 2011 vennero individuati 800mila euro. A maggio scorso la conclusione della vicenda sembrava imminente e il bando di gara per l’individuazione della ditta incaricata dei lavori di un mercato atteso da anni, vicino. Secondo quanto ci diceva l’Assessore ai Lavori Pubblici del Municipio XII, Raffaele Scamardì, questo sarebbe potuto uscire prima dell’estate, ma così non è stato. Abbiamo chiesto il perché e quale sia la situazione oggi. In seguito ad una riunione con S.I.M.U., il dipartimento competente dell’Assessorato ai Lavori Pubblici capitolino, richiesta per parlare della situazione, dice Scamardì, è emerso che “il procedimento fallimentare che interessava il sito ha determinato un rallentamento dell’iter per rientrare in possesso dello stesso”. Sulla zona sono state effettuate le indagini geologiche propedeutiche alla realizzazione del mercato ed è stato realizzato il progetto preliminare, seguita Scamardì: “Ho chiesto al dipartimento un cronoprogramma per avere un’idea più precisa dei tempi”. Ad oggi si attende l’approvazione del progetto definitivo, poi potrà essere indetta la gara di appalto per l’individuazione della ditta che si dovrà occupare della costruzione del plateatico. “La gara sarà indetta dal S.I.M.U., presumibilmente entro il 2014, poi si dovranno attendere i tempi tecnici. Entro il 2015 i lavori inizieranno”, continua Scamardì che ha assicurato il suo impegno nel seguire la vicenda: “La realizzazione del mercato è uno dei punti del programma della Presidente Maltese e della giunta municipale. Bravetta lo attende da tempo”. Critica è la posizione del M5S sulla vicenda: “Il mercato di via dei Capasso è ancora un progetto mai messo in atto. Abbiamo più volte richiesto notizie in merito, ma di fatto nulla è cambiato dall’inizio della consiliatura. Nel frattempo il vecchio mercato di piazza dei Visconti, che sorge su sede impropria e non dispone di servizi igienici, sta cadendo a pezzi, lasciando gli esercenti senza futuro. Il ritardo con il quale si sta affrontando la questione è inaccettabile”, dichiara Silvia Crescimanno, Consigliere municipale. Sulla questione ha espresso il suo parere anche Marco Giudici, Consigliere del Municipio XII e Presidente della Commissione Trasparenza che commenta: “Il gallo ha cantato troppo presto e l’Amministrazione non ha mantenuto le promesse fatte di recente. Chiedo che si vada avanti cercando di superare questa inerzia per dare un mercato ad un quartiere che ne ha bisogno”.

Insomma i tempi sembrano più lunghi di quelli di cui si parlava a maggio.

Anna Paola Tortora