Home Municipi Municipio XII

Area Verde Quattro Venti: dal Comitato di Quartiere le priorità per l’area

Da anni il Comitato di Quartiere Monteverde Quattro Venti si batte affinché l’area verde limitrofa alla stazione possa essere resa fruibile

SHARE
Area Verde Quattro Venti Fuori

Ora che l’iter di riqualificazione è iniziato, abbiamo chiesto alla Presidente del Comitato, Licia Donati Perelli, quali siano le priorità da affrontare e le aspettative per l’area. “Prima di tutto crediamo che sia fondamentale l’illuminazione. Dalla piazza della stazione fino a Ponte Bianco sono presenti ben 53 lampioni, che però non sono attivi. La parte nord invece ne è sprovvista”. Si tratterebbe quindi di rendere funzionanti i lampioni esistenti e di posizionarne di nuovi. Sull’area si dovrà poi garantire la presenza di acqua, sia per mantenere gli orti, che per consentire l’installazione di alcune fontanelle: “È già presente un pozzo che però deve essere sistemato e messo in funzione”. Lo spazio verde per il CdQ dovrà essere impiegato anche per fini associativi, per questo sarà importante che venga dotato di tavoli e panchine ma prima di tutto è prioritario che l’area venga messa in sicurezza con una recinzione che possa garantirne la chiusura nelle ore notturne “per scongiurare eventuali atti vandalici. Per questo scopo il Municipio potrebbe avvalersi della collaborazione delle Associazioni o di altri soggetti che usufruiranno dell’area”. Altro obiettivo inseguito e ambito è il ricongiungimento della stazione con Ponte Bianco, attraverso la pista ciclabile che, allo stato attuale, si interrompe nella parte finale. La strada attigua alla pista, però, è in parte ancora delle Ferrovie: “Se si potesse prolungare la ciclabile e farla sbucare su questa strada, si potrebbe creare un raccordo tra Monteverde vecchio e la Circonvallazione Gianicolense, realizzando così anche un collegamento del trasporto su ferro, dalla ferrovia al tram”.

Anna Paola Tortora

Tratto da Urlo n.142 gennaio 2017