Home Municipi Municipio XII

Autori di Vita, premio dedicato a Pasolini

SHARE
libro

Il nome del premio fa evidentemente eco a una delle sue opere narrative di maggior successo. La nostra Associazione Culturale vive e lavora da anni nel cuore di Monteverde, a poche centinaia di metri da Via Fonteiana, dove abitò Pasolini verso la fine degli anni Cinquanta, e dove i suoi ragazzi di vita “passavano i pomeriggi a far niente, […] con gli altri ragazzi che giocavano nella piccola gobba ingiallita al sole […], sui prati secchi, per via Ozanam o via Donna Olimpia, davanti le scuole elementari Franceschi piene di sfollati e di sfrattati”.

Vivere la luce di queste strade ha per noi il senso di un attaccamento profondo a Pasolini e alla sua opera, significa respirare a pieni polmoni la sua poesia. Non possiamo non sentire la mancanza della voce di uno scrittore che ha dato alla sua gente e ai suoi luoghi un’investitura poetica irrecuperabile e quanto mai lontana dalle vedute intellettualistiche di molti altri autori, di ieri come di oggi. “Autori di vita” parte dalla strada appunto, come luogo di pulsioni vitali e di relazioni umane, ma acquista un senso più ampio attraverso lo sguardo personale di chi racconta, un invito per i partecipanti a rivendicare in modo approfondito le proprie più intime ragioni poetiche: uno sguardo autentico e trasversale alla realtà che circonda ciascun autore, ai segnali più vitali del nostro tempo, al dì di ogni filtro e di ogni condizionamento, uno sguardo capace di imprimersi con forza e perentorietà assoluta senza alcun indugio, senza risparmiare nulla a se stessi e a tutto ciò che si vuole porre al centro di un personale racconto. Ci rivolgiamo soprattutto ai giovani autori perlopiù ancora inediti, perché abbiano il coraggio di far valere il proprio pensiero confrontandosi con un tema come “Memoria di una città”, mantenendo vivo il personale rapporto con la contemporaneità, con il proprio tempo, in assoluta libertà creativa.
Perché non si dimentichi mai la spietata urgenza di dover raccontare, nonostante tutto!


Riportiamo qui di seguito il regolamento del concorso.

1 – Organizzazione

L’ Associazioni Culturali “La Fonte di Castalia” , (di seguito “L’Associazione”), con il patrocinio del Municipio Roma XVI e del Centro Studi Pasolini di Casarsa, in collaborazione con la Cattedra di “Letteratura del viaggio” della Facoltà di Lettere dell’Università Tor Vergata, organizza la prima edizione del premio letterario:

“AUTORI DI VITA”
OMAGGIO A PIER PAOLO PASOLINI
Concorso nazionale di poesia e narrazione


Tema: “Memoria di una città”

2 – Iscrizioni e scadenze

Le opere e la domanda di iscrizione al concorso, redatta attraverso il modello allegato al presente bando, debbono essere recapitate a mano o inviate a mezzo raccomandata A/R, entro e non oltre il 14 febbaraio 2010 (farà fede il timbro postale), presso:

Associazione Culturale “La Fonte di Castalia”
Via di Monteverde 57/a, 00151 – Roma
PREMIO LETTERARIO – “Autori di Vita”

L’Organizzazione non si fa carico dei danni per opere non pervenute o pervenute in ritardo per disservizio postale.
Per gli orari della segreteria vedi punto 13 del presente bando.

3 – Categorie del concorso

Il concorso è suddiviso in due categorie:

1 – Fino ai 14 anni compresi;
2 – Dai 15 anni in su.

Per ciascuna categoria sono previste le sezioni:

a)    Poesia;
b)    Racconto breve.

4 – Modalità di partecipazione

Ogni autore può partecipare ad una o ad entrambe le sezioni previste nella categoria di appartenenza; le opere di ogni sezione devono essere totalmente inedite. È obbligatorio inviare le opere in formato cartaceo.
In una busta, debitamente sigillata, bisogna includere la domanda di ammissione al concorso, con le generalità dell’autore, e una copia dell’opera firmata (per gli autori fino ai 18 anni è necessaria l’autorizzazione di un genitore del quale deve essere acclusa fotocopia del documento di identità).
Una seconda busta, dovrà includere la prima busta ed altre tre copie anonime dell’opera. 

5 – Lingua utilizzata

Per entrambe le sezioni le opere possono essere composte in lingua italiana o in lingua dialettale di qualsiasi regione, purché si presenti in allegato la traduzione in italiano.

6 – Formato e dimensioni delle opere

Tutte le opere devono essere redatte con l’ausilio di personal computer o macchina da scrivere; dovranno essere utilizzati esclusivamente “Font” tipo “Arial” o “Times New Roman” di dimensione “12”. Le opere scritte a mano non verranno prese in considerazione.
Le Poesie non devono superare la lunghezza di 36 versi.
I Racconti non devono superare le 15.000 battute, spazi inclusi.

7 – Giuria

Le opere presentate saranno valutate da una giuria composta da scrittori e docenti universitari. La giuria, il cui giudizio è insindacabile ed inappellabile, è così composta:

Prof.ssore Pierangeli – docente di “Letteratura del viaggio” presso la Facoltà di Lettere dell’Università Tor Vergata, coordinatore del lavoro della giuria
Daniele Petruccioli – poeta e traduttore
Giuseppe Pellicelli – poeta
Dott.ssa Marika Murri –  responsabile dell’Associazione Culturale “la fonte di Castalia”
Dott.ssa Marina Esposito – corresponsabile del progetto
Francesca Audino – autrice ed insegnante 
Giuseppe Sommario – scrittore
Flora Farina  – scrittrice

8 – Premiazione

La cerimonia di premiazione si svolgerà nei giorni 20 E 21 MARZO 2010 nel teatro della “Fonte di Castalia”.
I finalisti saranno avvisati  tramite posta, telefonicamente, e via e-mail, secondo i recapiti forniti nella domanda di ammissione; saranno premiati i vincitori di ogni sezione e categoria con premi forniti dall’organizzazione e con la possibilità di editare le opere vincitrici.

9 – Opere

Le opere non saranno restituite, ma saranno conservate presso gli archivi dell’Associazione Culturale “La Fonte di Castalia”. La proprietà intellettuale di tali opere resta inalterata, ma l’autore delle opere si impegna, partecipando al concorso, a nulla pretendere per le eventuali pubblicazioni, integrali o parziali, fatte direttamente dalle Associazioni organizzatrici del premio.

10 – Responsabilità degli autori

Ogni autore è responsabile del contenuto delle proprie opere. Saranno escluse tutte quelle opere contenenti parole e concetti razzisti, violenti e contro ogni religione.

10 -Privacy.
(Legge 675/96)

Partecipando al concorso il concorrente, ai sensi della legge 675/96, acconsente all’utilizzo dei suoi dati da parte degli organizzatori ai fini di tutto ciò che concerne i concorsi letterari organizzati dalle Associazioni e dalla corrispondenza anche elettronica fra le Associazioni e il concorrente. Ogni concorrente può chiedere la cancellazione dei propri dati, fermo restando che, se tale richiesta è effettuata prima della conclusione del concorso, ciò renderà impossibile la partecipazione al concorso stesso.

10- Esclusioni

Il mancato rispetto delle norme del presente regolamento implica l’automatica esclusione dal concorso.

11-Norme conclusive

I dattiloscritti e tutto ciò che i concorrenti faranno prevenire alle Associazioni non sarà restituito. I premi dovranno essere ritirati di persona o attraverso delega. Il non ritiro del premio comporta la perdita dello stesso.


12-Pubblicazione del Bando

Il bando sarà divulgato a mezzo stampa e, via internet, sarà pubblicato sul sito web www.lafontedicastalia.it e su altri siti che offriranno ospitalità.


13- Informazioni ulteriori

Per tutte le informazioni è possibile:
–    consultare il sito www.lafontedicastalia.it
–    rivolgersi  ai seguenti numeri telefonici (per la categoria giovani: 338/9322076, per la categoria adulti 338/8435368 – 333/1492075)
–    contattare la segreteria dell’Associazione la fonte di Castalia nei seguenti orari: martedì dalle 17:00 alle 20:00,o previo appuntamento telefonico (338 8435368).


Marzia Lazzerini