Home Municipi Municipio XII

Dopo le segnalazioni arriva il nuovo semaforo in via della Magliana Nuova

L’impianto è in fase di installazione, servirà ad assicurare l’attraversamento in sicurezza, limitando la velocità degli automobilisti

SHARE

MAGLIANA NUOVA – Sono quasi completati i lavori per la realizzazione di un nuovo semaforo in via della Magliana Nuova all’altezza del civico 424. L’intervento si è reso necessario dopo molte segnalazioni arrivate dalla cittadinanza e dal Comando dei Carabinieri di Villa Bonelli in merito alle condizioni di scarsa sicurezza per l’attraversamento dei pedoni. Come spiega il M5s del Municipio XI in una nota il problema starebbe nella conformazione stessa della via: “Un lungo rettilineo molto ampio che viene spesso percorso dai veicoli a forte velocità, costituendo un pericolo per i pedoni che più volte sono stati coinvolti in incidenti stradali.

SICUREZZA STRADALE – Il nuovo semaforo servirà ad assicurare l’attraversamento dei pedoni in piena sicurezza, infatti “In prossimità della Caserma dei Carabinieri – aggiungono dal M5s – è presente un attraversamento pedonale, che si trova a circa metà dell’ultimo tratto in direzione esterna di Via della Magliana Nuova, dove si raggiungono le maggiori velocità e che quindi aumenta la situazione di pericolo per i pedoni”.

L’ITER – Dopo le segnalazioni si è intrapreso l’iter per la realizzazione di questo intervento, attraverso il Dipartimento Mobilità e Roma Servizi per la Mobilità: “Nei mesi a seguire, Roma Servizi per la Mobilità, ha provveduto ad inviare il progetto che prevedeva la realizzazione di un impianto semaforico a chiamata pedonale ed il relativo preventivo di spesa; ad ottobre è arrivata finalmente la comunicazione dell’approvazione del progetto dell’impianto e del segnalamento luminoso. Il semaforo – concludono dal M5s – è stato collocato all’altezza del civico 424 di Via della Magliana Nuova, davanti alla Stazione dei Carabinieri “Villa Bonelli”. Con questa installazione, confermiamo la nostra priorità di mettere al primo posto la sicurezza dei cittadini”.