Home Municipi Municipio XII

Massimina: la frana di via Solari compie due anni

Nessuna notizia sugli interventi, ma intanto la strada resta chiusa

SHARE

Era il 31 gennaio del 2015 quando la collina sovrastante via Solari franò. Da allora la strada resta chiusa e non c’è traccia di interventi
LA DENUNCIA – Negli ultimi mesi in varie zone della Capitale i residenti hanno iniziato da dare nomi a tombini scoperti, cantieri eterni e buche nell’asfalto. Questa volta è toccato alla frana di via Gioele Solari nel quartiere di Massimina che compie due anni. A farle gli auguri sono i due esponenti di Fdi, il consigliere regionale Fabrizio Santori e quello del Municipio XII Giovanni Picone: “Roma sotto il profilo degli interventi per arginare il rischio idrogeologico continua ad essere la cenerentola d’Italia. Un esempio su tutti? La chiusura di Via Gioele Solari che compie 2 anni grazie all’incapacità delle amministrazioni locali e come sempre saranno ancora una volta i cittadini del quartiere di Massimina nel Municipio XII a pagarne le conseguenze”.

LA FRANA – Il 31 gennaio 2015 a seguito di forti precipitazioni la collina sovrastante via Solari è stata interessata da una frana, che ha immediatamente costretto alla chiusura della strada. “Dopo le promesse mai mantenute del Pd, anche il M5S si conferma totalmente indifferente ai problemi concreti dei cittadini – seguitano Santori e Picone – con l’aggravante che Roma Capitale è stato l’unico soggetto pubblico a non partecipare al bando regionale scaduto lo scorso settembre per il rischio idrogeologico, con la Regione Lazio che avrebbe potuto garantire un finanziamento di 250.000 euro per risolvere un problema annoso che ormai è diventato il simbolo dell’incapacità amministrativa”.

LE RICHIESTE IN MUNICIPIO – Nella scorsa consiliatura furono gli allora consiglieri penta-stellati, Silvia Crescimanno e Daniele Diaco, ad interrogare la presidenza su questa vicenda, “per conoscere i tempi di riapertura di via Giole Solari – si legge in una nota del 31 marzo 2015 – tutta la cittadinanza, che come sempre risente dell’inefficienza e dei ritardi di un’Amministrazione sempre più indifferente ai problemi concreti dei cittadini”. Nella nuova consiliatura Fdi è tornata a chiedere conto di questa vicenda, questa volta alla Presidente Crescimanno: “Già da novembre Fdi aveva chiesto informazioni su come la Giunta Crescimanno intendeva intervenire su via Gioele Solari – aggiungono i due esponenti di Fdi – La risposta ufficiale fu quella di non ritenere il ripristino della viabilità un tema prioritario e di attendere l’approvazione del Bilancio 2017 per lo stanziamento dei fondi necessari. Dopo qualche mese, a bilancio comunale approvato, non troviamo nemmeno un euro per questo intervento. Le bugie hanno le gambe corte e i cittadini di Massimina ringraziano sentitamente”.

DAL SITO DEL COMUNE – Al momento le uniche notizie reperibili sulla frana di via Solari si trovano sul sito del Comune di Roma, in una pagina in cui vengono raccolte le notizie sullo stato delle frane aggiornata al 3 novembre del 2015. Per la zona Aurelio-Massimina si parla di via Solari, spiegando che il fenomeno che ha interessato la collina è stato uno smottamento, che è stato redatto uno ‘Studio di massima’ e che sarebbe stato richiesto il finanziamento per il triennio 2016-2018.

Leonardo Mancini

(Foto tratta dal Blog del M5S)