Home Municipi Municipio XII

Mercato San Giovanni di Dio: le linee guida per la riqualificazione

Sia in Municipio che in Comune si parla del mercato, ma ancora nessun progetto all’orizzonte

SHARE

Tratto da Urlo n.168 Maggio 2019

MONTEVERDE – Torniamo a parlare del mercato di piazza San Giovanni di Dio. Sono decenni che l’argomento è sul tavolo dell’amministrazione e molte sono state le ipotesi per il suo futuro: anni fa venne redatto un progetto, molto impattante, che è stato poi stralciato e sostituito da uno più leggero, mai realizzato. Ultimamente si era fatta avanti l’idea di prevedere un piano superiore dove spostare gli uffici municipali (ipotesi anch’essa scartata, ndr). Di fatto il mercato continua a versare nel degrado. Negli ultimi mesi la questione è stata affrontata prima in Municipio e poi in Assemblea capitolina, con due mozioni che forniscono le linee guida per arrivare a una riqualificazione dell’area.

LE DUE MOZIONI – L’atto approvato all’unanimità in Municipio XII il 23 marzo parla di un progetto che preveda un plateatico attrezzato con copertura dei banchi e un parcheggio (interrato e/o seminterrato) al fine di creare uno spazio che possa essere vissuto anche fuori dagli orari di mercato, il tutto in un’ottica green, leggera e sostenibile, da realizzare con fondi pubblici.
La mozione capitolina del 4 aprile ricalca l’atto municipale, prevedendo la promozione di un concorso di progettazione per la realizzazione del nuovo mercato che abbia tutte le caratteristiche indicate nella mozione del Municipio XII.

DAL MUNICIPIO – “La mozione approvata in Consiglio municipale e a seguire in Assemblea capitolina delinea la strada per la riqualificazione prevedendo più fasi”, al termine delle quali verrà indetta “una gara di progettazione a cui seguirà la messa a bando dei lavori”, ci ha detto Silvia Crescimanno, Presidente del Municipio XII, che ha poi aggiunto: “Viene abbandonata l’idea del trasferimento nel medesimo complesso della sede del Municipio. Il progetto vincitore della gara sarà comunque analizzato con gli operatori del mercato, per eventuali modifiche e migliorie. Ci auguriamo di giungere in tempi rapidi alla cantierizzazione dell’opera”.

FINANZIAMENTO PUBBLICO – Saluta con favore i due atti il Consigliere municipale Elio Tomassetti (Pd), che però sottolinea come, contrariamente a quanto indicato nella mozione municipale, “in un primo momento, nell’atto presentato in Assemblea capitolina, come modalità di finanziamento dell’opera, era stato indicato il project financing (uno strumento privato). È stato grazie all’intervento del Gruppo consiliare Pd in Campidoglio e anche ad alcuni Consiglieri del M5S che il documento è stato modificato. Quello approvato concorda con quanto indicato nell’atto passato in Municipio XII, secondo il quale l’opera deve essere realizzata con fondi pubblici. Anche il Campidoglio quindi – conclude – si è adeguato alla linea municipale, imposta dall’opposizione: chiediamo un intervento dipartimentale e non privato, come inizialmente voluto dalla maggioranza M5S”.

ACCUSE DI IMMOBILISMO – “Il mercato di piazza San Giovanni di Dio versa in condizioni disastrose da troppo tempo e necessita di interventi urgenti”, ribadiscono i Consiglieri del Municipio XII, Giovanni Picone e Marco Giudici (Lega), che accusano questa e le precedenti consiliature di aver perso tempo: “Così come non è stato fatto nulla negli ultimi 20 anni, anche questa amministrazione municipale, guidata dal M5S, si è dimostrata immobile sulla questione. Torniamo a ribadire ancora una volta la necessità di provvedere al più presto alla riqualificazione di questo importante mercato rionale, per gli operatori che al suo interno lavorano e per tutti i cittadini che usufruiscono dei servizi offerti”.

Anna Paola Tortora


Warning: A non-numeric value encountered in /home/www/urloweb.com/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353