Home Municipi Municipio XII

Municipio XII: un flash-mob per ricordare che la scuola Forlanini ‘merita di più’

Nessuna supplente, e tanta manutenzione da fare, i genitori chiedono di essere ascoltati

SHARE

GIANICOLENSE – “Mancano le supplenti alla materna, i bagni non funzionano, molti spazi sono inagibili e pericolosi, la nostra scuola merita di più e fa molto di più!”. È per tutta questa serie di motivi che i piccoli studenti, i genitori e gli insegnati della scuola Carlo Forlanini (Municipio XII) nella mattinata di ieri si sono dati appuntamento per un flash-mob per essere ascoltati dalle istituzioni.

LA PROTESTA – Così il Comitato Genitori ha deciso, con allegria, di alzare la voce a seguito delle tantissime richieste inevase dal Municipio XII: “L’idea del Flash Mob nasce da qui, insieme, perché le cose vogliamo dirle bene, con efficacia ma a modo nostro, con i bambini, costruendo insieme un simbolico filo del telefono che veicoli tutte le nostre esigenze (di primaria necessità) e le nostre richieste inascoltate”. Basti pensare che il 3 e il 7 dicembre i genitori hanno richiesto l’intervento dei Carabinieri nella scuola, a causa del numero troppo alto di bambini nelle classi, dovuto proprio alla mancanza di supplenti.

LE RICHIESTE – Le richieste dei genitori sono semplici e riguardano principalmente le dovute manutenzioni dell’istituto scolastico e la presenza delle supplenti quando servono: “Crediamo nella scuola e la vogliamo bella, sempre, perché vogliamo che i nostri figli si abituino alle cose belle e sane cosicché imparino a replicarle in futuro – seguitano gli organizzatori del flash-mob – Nei mesi scorsi abbiamo avuto molti contatti con il Municipio XII ma crediamo e chiediamo che le promesse devono trovare attuazione immediata, mettendo in atto tutte le forze e le risorse disponibili”.

Red