Home Municipi Municipio XII

Partita la riqualificazione del Forte Bravetta

SHARE
forte bravetta 1

È stata approvata una memoria di giunta che prevede la completa apertura dell’area.

Il Consigliere comunale Fabrizio Santori (Pdl) afferma che “Il Forte Bravetta, grazie al Sindaco Alemanno, è divenuto patrimonio della collettività, sia dal punto di vista della memoria storica, che artistico e naturalistico. Per anni l’area è rimasta un tesoro nascosto a causa del lassismo e delle false promesse delle Giunte Rutelli e Veltroni, che si sono limitate ai soliti proclami illudendo i cittadini su di una possibile riqualificazione e apertura del sito alle nuove generazioni. La riqualificazione del Forte Bravetta, ospitato nella straordinaria Riserva naturale regionale della Valle dei Casali, sarà il primo passo per la valorizzazione e dunque fruibilità da parte della cittadinanza dell’intero patrimonio naturalistico e storico, ricco di essenze arboree di pregio e di ruderi ed edifici di valore risalenti al Seicento, sino ad oggi non adeguatamente mantenuti e conservati”. La dichiarazione di Santori avviene in merito all’approvazione della memoria di giunta sulla riqualificazione del Forte Bravetta avvenuta il 30 aprile. Tale riqualificazione, avviata già nel mese di settembre con l’apertura del Parco dei Martiri, prevede la definitiva riconsegna del Forte ai cittadini e la realizzazione del progetto che lo porterà a diventare “Polo della Memoria”.
Marco Giudici (PdL), Consigliere del Municipio Roma XVI, afferma: “L’attenzione dedicata dagli esponenti del Popolo delle Libertà al Comune di Roma e al Municipio hanno velocizzato le procedure per aprire il Forte al quartiere. Il centrosinistra voleva mummificare Forte Bravetta, renderlo statico mettendolo sotto una campana di vetro. Invece, grazie al Sindaco Alemanno che ha mantenuto la promessa di aprire il Forte Bravetta al quartiere, la struttura potrà interagire con il territorio ed attuare i progetti programmati dalla Giunta comunale. Spero che in futuro possano essere previsti ulteriori servizi, specialmente di carattere sociale, legati al patrimonio ambientale e culturale dell’ex Forte, che rendano la struttura un grande polo attrattivo per i cittadini del quartiere e di Roma”.
A margine di queste dichiarazioni riportiamo il commento di Roberto Baldetti, Assessore ai Lavori Pubblici del Municipio XVI, che, mettendo da parte le polemiche politiche, si dice contento e si augura che le promesse di apertura del Forte vengano rispettate: “Sappiamo tutti cosa è successo all’interno di Forte Bravetta. Per questo tutti noi, che teniamo molto alla sua storia, vogliamo mantenere vivo
il ricordo. Siamo, inoltre, felici che tutta l’area possa finalmente essere sfruttata dai cittadini. In quest’ottica ci rallegra molto l’approvazione della memoria di giunta ma si dovrà verificare che le promesse vengano poi rispettate. In questo senso il Municipio è attento”.

Andrea Falaschi