Home Municipi Municipio XII

Rom: nuovi sgomberi a Villa Pamphili

SHARE

Nomadi, Santori – Giudici: “Sgomberate serre novecentesche a Villa Pamphili”

 

“Lo sgombero odierno delle serre novecentesche di Villa Pamphili, condotto dal Pics della Polizia di Roma Capitale in collaborazione con il XVI Gruppo, il Servizio Giardini e la Sovrintendenza dei beni archeologici è un ulteriore passo in avanti nella strada della bonifica e messa in sicurezza di aree occupate da senza fissa dimora, che devono però essere accompagnate dalle espulsioni di coloro i quali non hanno i requisiti per restare sul nostro territorio perché vivono di espedienti o dei proventi di attività illecite. Le operazioni, terminate in tarda mattinata, hanno consentito l’allontanamento di 25 persone di nazionalità romena, tra cui nessun minore, che non hanno accettato alcuna forma di assistenza, allontanandosi spontaneamente. Venticinque le postazioni letto rimosse dal Servizio Giardini, con tanto di materassi e brandine. Una sistemazione che evidentemente speravano potesse durare, considerata la presenza di acqua corrente e di illuminazione di fortuna. Auspichiamo che la Sovrintendenza predisponga un progetto di recinzione e di sistemi di sicurezza che possano interdire l’accesso alle serre in maniera definitiva, così come ad ogni altro bene di pregio, per scongiurare nuove possibili occupazioni, evitando di vanificare gli sforzi di questa amministrazione in termini economici e di risorse umane lo dichiarano in una nota Fabrizio Santori, Presidente della Commissione sicurezza di Roma Capitale e Marco Giudici, Consigliere del Pdl del Municipio XVI, che sottolineano l’importanza della brillante operazione volta a restituire alla città un luogo prestigioso dal punto di vista storico, artistico e ambientale.