Home Municipi Municipio XII

Scuola Girolami: alla fine arriva la chiusura

SHARE
Girolami4

Due giorni di stop per permettere le operazioni disinfestazione

IL BLOCCO DI DUE GIORNI – A rendere noto lo stop delle attività didattiche è la presidente del Municipio XII, Cristina Maltese: “Visto il persistere della presenza di topi, nonostante gli interventi di disinfestazione eseguiti negli scorsi giorni, dopo un sopralluogo alla scuola Girolami stamani ho convocato l’ispettore della Asl per avere delucidazioni sul protrarsi del fenomeno. Ho quindi indetto una riunione con il dirigente dell’ufficio scuola del Municipio, i rappresentanti dei genitori, degli insegnanti e i responsabili della multiservizi incaricata di sanificare la scuola ed è stato deciso di chiudere la materna per intervenire in modo più radicale.

LE VERIFICHE DEI NAS – La Presidente Maltese è giunta questa mattina alla Scuola Girolami dopo l’arrivo dei NAS, allertati da alcuni genitori: “A mio avviso però questo passo si sarebbe dovuto fare prima, per evitare i disagi dei giorni scorsi, subito dopo aver visto che le tecniche utilizzate non erano sufficienti a debellare il problema – seguita – Ho inoltre sollecitato gli operatori dell’Ama a procedere con lo smaltimento del materiale non più utilizzabile e conservato negli spazi della scuola, per facilitare le operazioni di sanificazione”.

IL BOTTA E RISPOSTA CON L’OPPOSIZIONE – In conclusione arriva anche la stoccata ai consiglieri di FdI che, nei giorni scorsi, avevano denunciato il problema parlando di ‘inerzia del municipio’: “Per adesso è stata disposta una chiusura di due giorni, dopo i quali si verificherà se la situazione è del tutto risolta. I consiglieri dell’opposizione che parlano di inerzia del Municipio – conclude la presidente Maltese – diffondono notizie del tutto false”. Intanto è una dichiarazione nota dell’opposizione a riaccendere lo scontro: “I Carabinieri avrebbero dato un ultimatum alla scuola ed al municipio, costringendo a sanificare gli ambienti sotto la minaccia della chiusura forzata – hanno dichiarato Marco Giudici, consigliere e capogruppo di FdI in Municipio XII e Fabrizio Santori, consigliere regionale del Lazio – Questa storia racconta tutta la mediocrità della gestione scellerata del municipio da parte di questa giunta, perché se già dal primo giorno ci fosse stata la minima attenzione al problema, a quest’ora non saremmo dovuti ricorrere a tanto”.

LeMa

SHARE