Home Municipi Municipio XII

Villa Pamphilj: il tour delle micro-discariche abusive

SHARE
ethernit villa pamphilj2

Immondizia e eternit: la denuncia dell’Associazione per Villa Pamphilj e del Municipio dopo il sopralluogo

IL SOPRALLUOGO IN VILLA – Uno dei primi atti della neo-Presidente del Municipio XII, Silvia Crescimanno, è stato quello di recarsi in un sopralluogo all’interno di Villa Pamphilj. Durante la visita la Presidente, accompagnata dal suo staff e dal Consigliere comunale del M5S, Daniele Diaco, è stata guidata da Paolo Arca, in rappresentanza dell’Associazione Per Villa Pamphilj: “Abbiamo visitato i vari siti dove nel tempo si sono formate delle vere e proprie discariche abusive – spiega il minisindaco – che sono ad alto rischio per la salute di tutti i cittadini che frequentano quotidianamente questi luoghi”. 

MICRO-DISCARICHE ABUSIVE – Durante il sopralluogo sono state rilevate numerose micro-discariche abusive, già segalate in passato dall’Associazione e da tanti cittadini che quotidianamente vivono la villa. “In una parte della Villa – ha dichiarato la Presidente Crescimanno – abbiamo addirittura rilevato la presenza di alcune lastre di eternit, materiale noto per la sua pericolosità, che può avere effetti devastanti sulla vita delle persone e compromettere il ciclo vitale di piante e animali”.

LA SEGNALAZIONE DEL MUNICIPIO – La neo-Presidente ha voluto rafforzare l’azione già messa in campo dall’Associazione, segnalando quanto rilevato al XII gruppo della Polizia Municipale. Nel testo si legge che l’area oggetto del sopralluogo “si presenta morfologicamente ricca di insidie come, ad esempio, la presenza di profonde buche; è facilmente raggiungibile lungo i sentieri che si sono nel tempo formati lungo le aree del parco, e che si trova a poche centinaia di metri dalla Onlus COES, nonché nei pressi della scuola media ‘Margherita Hack’”. Nei prossimi giorni, assicura Silvia Crescimanno “seguiremo l’evolversi della denuncia per assicurarci che il problema venga risolto”. 

LeMa