Home Notizie Cronaca Roma

18 dicembre: X edizione di “Natale Azzurro”

SHARE

La X edizione dedicata alle persone Down. Grande spettacolo di Enrico Montesano.


 

Siamo ormai giunti alla X edizione del mio evento di Natale; sono infatti diversi anni che organizzo con passione e dedizione il “Natale Azzurro”; un’occasione a cui tengo particolarmente per scambiarci gli auguri, assistere a un piacevole spettacolo, ricordare l’importanza dell’impegno politico e sociale, ma soprattutto un momento per ringraziare dell’amicizia e del sostegno che ogni anno molte persone mi dimostrano. Questa edizione si è tenuta, domenica 18 dicembre, all’Auditorium Conciliazione, dove è stata effettuata una raccolta fondi in favore dell’Associazione Italiana Persone Down proprio per cercare di contribuire, anche se in piccola parte, all’attività di tutela e aiuto nei confronti della diversità. L’AIPD Sezione di Roma ONLUS ha allestito all’interno del foyer un tavolo informativo e ha spiegato brevemente al pubblico gli scopi dell’Associazione e il progetto “Che fai Sabato Sera?”. Si tratta di un’iniziativa, rivolta ai giovani maggiorenni con Sindrome di Down, che ha l’intento di rafforzare il raggiungimento della maturità e la consapevolezza dell’essere adulti attraverso momenti di svago, divertimenti e spazi serali. Avevo già avuto modo di conoscere personalmente la serietà e la dedizione di questa ONLUS. Nel 2010 sono venute a trovarmi in Aula Giulio Cesare alcune esponenti della squadra italiana di nuoto sincronizzato, vincitrici dei Campionati mondiali di nuoto per atleti con Sindrome di Down.
Natale Azzurro vuole quindi essere anche un’opportunità per ricordare il vero significato della festività natalizia e mettere in luce l’operato di tutte quelle persone che con tenacia e impegno, ogni giorno, portano avanti un lavoro difficile e faticoso nel sociale, spesso tenuto nell’ombra. Nelle precedenti edizioni, gli aiuti sono stati devoluti all’Associazione Peter Pan per l’accoglienza del bambino onco-ematologico, alla Protezione Civile e all’Associazione Italiana Vittime del Terrorismo. Uno dei miei sogni è infatti, e lo è sempre stato, quello di dedicarmi maggiormente al terzo settore e al volontariato.
La giornata è iniziata con il video “10 anni in 10 minuti” in cui ho cercato di trasmettere ciò che ho fatto in ambito politico, iniziando da consigliere del Municipio Roma XVII per passare poi a Consigliere Comunale di Roma nel 2006 fino alla carica attuale di Presidente dell’Aula. In questo video ho ripercorso più di 1000 giorni da quel 20 maggio 2008 in cui il Consiglio Comunale di
Roma mi scelse come suo Presidente. Un arco temporale in cui ho avuto il privilegio di osservare e conoscere Roma dal fulcro della sua amministrazione, di incontrare capi di Stato, celebrità, leader religiosi come il Dalai Lama, nonché l’irripetibile onore di avere Sua Santità Benedetto XVI in Aula
Giulio Cesare. Ho provato a sintetizzare le emozioni di questi 3 anni e mezzo e a condividerle con tutti. Alla fine del video ho voluto citare la frase di Steve Jobs: “Siate affamati, siate folli” per trasmettervi parte della mia passione per la politica che ormai da diverso tempo mi accompagna. Non bisogna mai sedersi sugli allori, bisogna essere sempre affamati nel proprio lavoro, ed
è quello che ho cercato di fare io. E a volte bisogna essere anche un po’ folli, e farsi seguire dal cuore in politica, non ci si può limitare al mero calcolo elettorale ma inseguire progetti e sogni. E d’altronde, come ripeto spesso “le radici profonde non gelano mai”.
A seguire l’esibizione del divertentissimo Enrico Montesano con “100 anni di varietà. Da Petrolini a Montesano”. Lo spettacolo ripercorre un repertorio straordinariamente comico e pone un forte accento sulle trasformazioni della romanità e su quanto sia fondamentale lo spirito romano nello sviluppo della commedia popolare. Al centro dell’interpretazione quindi Roma e i suoi vizi, richiamando personaggi tipici, aneddoti, parodie e canzoni. Il brillante Enrico Montesano conduce questo gioco, in modo mai nostalgico, sempre ironico e frizzante, dimostrandosi come al solito un grande e instancabile attore.
Voglio esprimere la mia gratitudine a Montesano per aver messo a disposizione la sua arte per questo mio progetto. Colgo questo spazio per ringraziare tutte le persone che hanno partecipato e
infine i diversi Presidenti di municipio intervenuti, il Presidente dei deputati del Pdl, Fabrizio Cicchitto, il coordinatore del Pdl Roma, Gianni Sammarco, che sono saliti sul palco per porgere anche loro un augurio natalizio a tutti i presenti.