Home Notizie Cronaca Roma

Accesso gratuito all’area dei Fori, questa la proposta del Campidoglio

Il Centro di Roma come Central Park, il progetto che sarà presentato al prossimo Ministro

SHARE
fori-imperiali2

ROMA – L’idea verrà presentata dalla Capitale al prossimo Ministro della Cultura, quello che verrà indicato dal Governo dopo le elezioni del prossimo 4 marzo. La volontà dell’Amministrazione Capitolina, espressa dall’Assessore alla Cultura, Luca Bergamo, è quella di rendere gratuito l’accesso all’area dei Fori, compresa tra l’Aventino, le Terme di Caracalla, rione Monti e il Campidoglio, passando per i Fori Imperiali.

CENTRAL PARK A ROMA – Quello che si vorrebbe realizzare è “una sorta di ‘Central Park'” romano liberamente accessibile a tutti. Nessun biglietto di ingresso per romani e turisti con la sola eccezione del Colosseo e del Palatino. “A breve con la sindaca Raggi incontreremo il consiglio del Parco archeologico del Colosseo e mi aspetto che sia possibile trovare forme di integrazione per l’accesso all’area dei Fori – ha spiegato Luca Bergamo all’ANSA -. Mi piacerebbe poi realizzare nell’area compresa tra l’Aventino, le Terme di Caracalla, il Campidoglio e rione Monti una sorta di Central Park, con accesso libero a tutti, dove si paga solo per entrare al Colosseo e per il Palatino, con tariffe comunque differenziate per turisti e residenti”.