Home Notizie Cronaca Roma

Ama, prosegue la differenziata nelle sedi BNL

SHARE
ama

Coinvolti nel progetto 10.000 dipendenti

 

L’ACCORDO – E’ stato rinnovato il protocollo di intesa tra Ama Spa e BNL Gruppo BNP Paribas relativo al servizio mirato “Grandi Utenze” di raccolta differenziata. Il nuovo accordo, siglato dal Direttore Immobiliare della Banca, Antonino Marino, e dal Presidente di Ama Daniele Fortini, ha una durata di ulteriori 24 mesi.

COSA PREVEDE – Il protocollo prevede la prosecuzione del servizio di raccolta differenziata all’interno di 123 sedi BNL, di cui 5 strutture di direzione generale e 118 plessi commerciali. Ama ha infatti già provveduto a fornire complessivamente 1.300 eco-box: 775 con coperchio bianco destinati alla raccolta di carta, cartone e cartoncino; 525 con coperchio blu per il conferimento del multimateriale (contenitori in plastica, vetro e metallo). In aggiunta, presso alcune strutture, dotate di mense e bar, è confermato il servizio dedicato di raccolta differenziata degli scarti alimentari e organici.

LA COMUNICAZIONE – Il rinnovo del Protocollo sarà accompagnato da una campagna di comunicazione interna a BNL per diffondere, tra il personale e gli utenti, in totale 10mila abitanti equivalenti, le corrette pratiche di differenziazione e conferimento dei rifiuti. Saranno, inoltre, realizzati incontri periodici di formazione tra i tecnici Ama, il personale di BNL e quello addetto alla pulizia dei locali interessati.

IL MONITORAGGIO – Ama effettuerà un’attività di monitoraggio per stabilire la corretta differenziazione dei materiali. Il controllo di qualità sul conferimento differenziato sarà attuato anche attraverso un “Rating ecologico” di certificazione. Questo sistema di valutazione qualitativa e quantitativa della raccolta differenziata prevede i seguenti punteggi: 6/7 (Singola R), 8/9 (Doppia R), 10 (Tripla R), nel caso in cui tutte le fasi della raccolta differenziata, dalla comunicazione al conferimento, siano effettuate correttamente.