Home Notizie Cronaca Roma

Animali, De Priamo (PdL): “Ingenerose osservazioni Enpa”

SHARE
Canile muratella

L’intervento di De Priamo sulle osservazioni dell’Enpa esposte sulle volontà del Comune sul progetto della Bufalotta.

«Rispetto a quanto sollevato dall’Enpa, ritengo ingenerose le osservazioni esposte sulle volontà dell’amministrazione che con il progetto della Bufalotta denota il cambiamento di pagina rispetto al passato, risolvendo alcuni notevoli problemi. E’ nostra volontà creare un modello alternativo rispetto a quelli che hanno caratterizzato il passato, come il canile della Muratella, sovraffollato e quindi non idoneo per una adeguata tutela dei cani e dove, peraltro, non sono state promosse adeguate campagne di adozione. Rispetto ai tagli segnalati dall’Enpa, poi, siamo fiduciosi che in bilancio possano essere previste le risorse per ripristinare alcuni servizi come la Pet ambulanza, ma è altresì vero che l’amministrazione non può ripetere gli sprechi del passato, che hanno visto associazioni assumere personale a tempo indeterminato indiscriminatamente, con la creazione di un problema sociale che la Giunta Alemanno si è comunque impegnata a risolvere. L’affidamento al Bioparco rappresenta, infine, una garanzia assoluta di tutela dei cani e dei gatti, e non vedrà alcuna preclusione per le associazioni realmente animate dall’amore per i nostri amici a quattro zampe, e non da interessi di carattere economico».

Lo dichiara Andrea De Priamo, Presidente della Commissione Ambiente del Comune di Roma