Home Notizie Cronaca Roma

Attentato a Brindisi: a Roma il sit-in contro le mafie alle 18 30 al Pantheon

SHARE

Morta una ragazza di sedici anni, sei i feriti, tutte alunne dell’Istituto Professionale per i Servizi Sociali “Morvillo Falcone”
Alle 7.45 le tre bombole di gpl nascoste sotto una campana della raccolta differenziata sono state innescate a distanza e la deflagrazione ha travolto tutta l’area attorno alla scuola. A quell’ora sono gli alunni dei paesi della provincia che arrivano per primi ad essere presenti, tra loro anche Melissa Bassi, di sedici anni, che ha perso la vita immediatamente. La sua amica, Veronica Capodieci, è invece la ragazza in condizioni più gravi e tuttora sta subendo diverse operazioni per circoscrivere le ustioni e rimediare ai numerosi traumi riportati al torace.
Sull’attentato la pista che sembra prendere più corpo è quella di stampo mafioso. Diverse coincidenze significative lascerebbero pensare che sia così. Oltre all’intitolazione della scuola alla moglie di Giovanni Falcone, di cui ricorrerà l’anniversario della morte il 23 maggio, c’è il passaggio della Carovana della Legalità, che proprio oggi doveva fare tappa a Brindisi, a motivare questo che sembra più di un sospetto su una vicenda che ha dei tratti di anomalia rispetto agli attentati di matrice mafiosa. 
A essere colpito è stato un istituto da sempre impegnato nella lotta alle mafie, vincitore della prima edizione del Concorso sulla Legalità a cui partecipano tutte le scuole italiane, in una città dove forte è la presenza della criminalità organizzata, nella forma della Sacra Corona Unita. Proprio a Brindisi negli ultimi tempi si erano verificati diversi episodi intimidatori, una serie di danni alle cose culminata nell’incendio della macchina di Fabio Marini, il Presidente dell’ Associazione Anti-racket di Mesagne, lo stesso paese dove viveva Melissa Bassi.
Sulla vicenda tutte le più alte cariche dello Stato e delle Istituzioni locali hanno espresso il loro cordoglio, oltre che lo sconcerto per un atto così brutale, che ha colpito innocenti e in un modo vile oltre che efferato. I cittadini però non si fermano. Oggi per le 18 è indetta una manifestazione a Brindisi, cui parteciperà anche il Sindaco Mimmo Consales. E in tutte le città d’Italia gli studenti si sono organizzati per esprimere vicinanza alle vittime e ai familiari e gridare il proprio disprezzo contro ogni forma di terrorismo e di mafia.
Anche a Roma, dove il Sindaco Alemanno ha scelto di annullare la Notte dei Musei dopo l’accaduto, ci si ritroverà al Pantheon alle 18.30 per un sit-in organizzato dall’Associazione Libera. L’Unione degli Universitari ha invitato tutti gli studenti a partecipare con un fazzoletto bianco in mano, simbolo di solidarietà per Melissa, Veronica, le altre compagne di scuola e tutti gli alunni dell’Istituto.

Di seguito le città e i luoghi dove sarà possibile incontrarsi in tutta Italia:

Brindisi ore 18 piazza Vittoria
Milano piazza San Fedele ore 17
Roma 18.30 davanti al Pantheon
Napoli palazzo San Giacomo ore 18.30
Palermo all’Albero di Falcone (via Notarbartolo) ore 16 e poi ore 20 presidio davanti la scuola giovanni falcone
Catania davanti prefettura ore 17
Verona – Sit-in in Piazza dei Signori (Piazza Dante) ore 18.00
Perugia – Piazza IV Novembre – ore 18.00
Firenze presso Biblioteca Nazionale ore 20
Napoli Palazzo San Giacomo
Brescia, ore 19 piazza della Loggia
Sassari alle 18 in piazza Castello
Padova ore 19 davanti al Comune
Genova ore 17 Piazza De Ferrari
Ancona ore 18.00 Piazza Salvo D’Acquisto
Fano (pu) ore 21,00 piazza xx Settembre
Pescara ore 17,30 presidio in Piazza Sacro Cuore, dalle 21,00 in Piazza Salotto
Forte dei Marmi ore 15 in piazza falcone e borsellino
Trapani alle 22, davanti Palazzo Cavarretta
Molfetta, altezza Liceo Classico, appuntamento con sit-in alle 19.00
San Benedetto del Tronto, ore 19, di fronte al Comune
Capaci ore alla casetta “No mafia”
Macerata ore 19, piazza della Libertà
Pavia 17,30 presidio in piazza della Vittoria
Parma ore 18:30 in piazza Garibaldi
Vicenza, 16.30 davanti al palazzo del comune, vestiti di bianco

Terlizzi (BARI) ore 19:00 piazza Cavour

Stefano Cangiano