Home Notizie Cronaca Roma

Ballottaggio Roma: gli scenari in Aula Giulio Cesare

SHARE
Nuova-aula-giulio-cesare

Questi i Consiglieri Comunali eletti con la vittoria della Raggi o di Giachetti

GLI SCENARI POST BALLOTTAGGIO – Con la chiusura del conteggio delle preferenze per i consiglieri comunali, è finalmente possibile tracciare il panorama dell’Aula Giulio Cesare nei due scenari possibili dopo il ballottaggio del 19 giugno. Queste due composizioni, con i calcoli legati ai meccanismi elettorali realizzati da Omniroma, potrebbero modificarsi nei prossimi giorni con il verificarsi di apparentamenti prima della ballottaggio. Queste le due possibili composizioni dell’Aula.

CON LA VITTORIA DI VIRGINIA RAGGI – In questo caso assisteremmo ad una maggioranza monocolore del M5S. Ad esso infatti andrebbero 29 seggi e risulterebbero eletti: Marcello De Vito, Paolo Ferrara, Annalisa Bernabei, Daniele Frongia, Carola Penna, Enrico Stefano, Eleonora Guadagno, Daniele Diaco, Alessandra Agnello, Roberto Di Palma, Nello Angelucci, Gemma Guerrini, Sara Seccia, Giuliano Pacetti, Valentina Vivarelli, Simona Donati, Teresa Maria Zotta, Donatella Iorio, Maria Agnese Catini, Angelo Sturni, Fabio Tranchina, Pietro Calabrese, Angelo Diario, Andrea Coia, Cristina Grancio, Alisia Mariani, Cristiana Paciocco, Monica Montella, Simona Ficcardi. L’opposizione conterebbe 19 seggi. Sette andrebbero al PD e verrebbero ricoperti da Roberto Giachetti, Michela Di Biase, Marco Palumbo, Ilaria Piccolo, Antongiulio Pelonzi, Valeria Baglio e Orlando Corsetti. Un seggio andrebbe alla civica Giachetti Roma torna Roma con Svetlana Celli. Stefano Fassina siederebbe sull’unico seggio di Sinistra per Roma, mentre Alfio Marchini e Alessandro Onorato rappresenterebbero la Lista Marchini. 5 seggi verrebbero occupati dagli esponenti di FdI con Giorgia Meloni, Fabrizio Ghera, Andrea De Priamo, Maurizio Politi e Francesco Figliomeni. Alla lista Con Giorgia Meloni Sindaco un solo seggio, che andrebbe a Rachele Mussolini, mentre Antonio D’Apolito rappresenterebbe la Lega.

CON LA VITTORIA DI ROBERTO GIACHETTI – Se Roberto Giachetti uscisse vincitore dalla tornata del 19 giugno, dei 29 seggi della maggioranza 22 andrebbero al PD. In questo caso risulterebbero eletti Michela Di Biase, Marco Palumbo, Ilaria Piccolo, Antongiulio Pelonzi, Valeria Baglio, Orlando Corsetti, Giulia Tempesta, Giovanni Zannola, Anna Paola Concia, Erica Battaglia, Giulio Bugarini, Mariano Angelucci, Andrea Casu, Marco Tolli, Cecilia Fannunza, Estella Marino, Carla Consuelo Fermariello, Daniele Parrucci, Riccardo Corbucci, Fabio Pompei, Alessandro Cozza e Maria Pia Federici. Cinque seggi alla civica Giachetti Roma torna Roma, con Svetlana Celli, Bruno Schiaramazzi, Daniele Di Bella, Claudio Monzio Compagnoni e Stefania Gliubich. Francesco Romeo risulterebbe eletto per l’unico seggio dei Democratici e Popolari per Giachetti, mentre per i Radicali entrerebbe in Consiglio Riccardo Magi. All’opposizione resterebbe Stefano Fassina per Sinistra per Roma assieme ad undici consiglieri penta-stellati. In questo caso il M5S eleggerebbe Virginia Raggi, Marcello De Vito, Paolo Ferrara, Annalisa Bernabei, Daniele Frongia, Carola Penna, Enrico Stefano, Eleonora Guadagno, Daniele Diaco, Alessandra Agnello e Roberto Di Palma. Per la Lista Marchini resterebbe soltanto il candidato Sindaco, mentre a rappresentare FI siederebbe sul seggio Davide Bordoni. Quattro seggi a FdI con Giorgia Meloni, Fabrizio Ghera, Andrea De Priamo, Maurizio Politi. Mentre anche in questo caso la lista Con Giorgia Meloni Sindaco eleggerebbe Rachele Mussolini.

LeMa