Home Notizie Cronaca Roma

Campidoglio: a Stefàno la presidenza dell’Aula

SHARE
aula giulio cesare repertorio

ROMA – La sospensione del consigliere De Vito, arrestato ieri dai Carabinieri per delle presunte tangenti, è arrivata a firma del Prefetto di Roma, Paola Basilone. De Vito viene quindi sospeso dalla carica di Consigliere in Assemblea Capitolina, della quale aveva anche la presidenza, e da consigliere della Città Metropolitana. In questo ente deteneva le importanti deleghe relative al bilancio, alle partecipate e alla viabilità.

L’AVVICENDAMENTO – Come annunciato già nella giornata di ieri la carica di presidente dell’Aula Giulio Cesare sarà assunta da Enrico Stefàno, già vice presidente vicario. Quest’ultima carica verrà invece assunta dalla consigliera Annlaisa Bernabei. Stefàno dovrà necessariamente lasciare la presidenza della commissione Mobilità, che dovrebbe essere ricoperta dal consigliere Pietro Calabrese.

UN POSTO IN AULA – Con la decadenza di De Vito, in Aula entrerà anche una nuova consigliera. SI tratta di Cettina Caruso, attivista del Municipio XI e già vice presidente con la Giunta di Torelli, dalla quale però si dimise nel 2016 per motivi di salute.

Red


Warning: A non-numeric value encountered in /home/www/urloweb.com/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353