Home Notizie Cronaca Roma

Capodanno Roma: si punta ad anticipare i festeggiamenti

SHARE
circo massimo capodanno roma repertorio

Salta il Concertone, ma i festeggiamenti sul Tevere potrebbero partire alle 22,30 da Circo Massimo

SUPERARE IL CONCERTONE – Si cerca di correre ai ripari per la notte di San Silvestro. È l’assessore alla Cultura e neo-vicesindaco, Luca Bergamo, a spiegare come il Campidoglio si stia muovendo per far fronte all’esodo degli sponsor per il tradizionale concertone

SI PARTE ALLE 22.30 – Il piano, come affermato dallo stesso Bergamo durante l’inaugurazione del presepe di piazza Navona, sarebbe quello di anticipare l’orario dei festeggiamenti previsti per il 1° gennaio: “Il Capodanno di Roma partirà alle 22,30 coinvolgendo il Circo Massimo – ha spiegato Luca Bergamo – Ci saranno quindi 24 ore di festa consecutiva. Tutto il resto mi sembra polemica”.

I FESTEGGIAMENTI LUNGO IL TEVERE – “Sul Tevere ospiteremo 500 artisti per 18 ore di programmazione – ha proseguito l’assessore – che partono dalle tre dalle mattino e arrivano fino alle 22 del giorno dopo coinvolgendo quattro ponti per un chilometro di strada che diventerà una grande piazza recuperando il Tevere”.

I COSTI – Per quanto riguarda la spesa che la Capitale dovrà sostenere per l’organizzazione di questi festeggiamenti, il vicesindaco ha voluto sottolineare che sarà interamente sostenuta dal Comune, senza l’ausilio di sponsor, “con le istituzioni culturali del Comune, nel complesso la spesa che sosterremo sarà inferiore a quella dei grandi concerti per fare invece una festa che dura 24 ore”.