Home Notizie Cronaca Roma

Censimento: proroga della consegna, a rilevatori e uffici decentrati

SHARE

C’è tempo fino al 10 aprile per la restituzione dei questionari, solo ai rilevatori e agli uffici decentrati.


 

Su disposizione dell’Istat il Campidoglio ha deciso che, scaduto ieri il termine ultimo per la presentazione dei questionari di censimento mediante tutti i canali previsti (rilevatori, uffici decentrati, poste e Internet), sia dato ancora tempo ai cittadini per riconsegnare i moduli: dal 5 marzo al 10 aprile sarà possibile ancora farlo, ma solo tramite i rilevatori o recandosi agli UDC (Uffici Decentrati di Censimento). Gli UDC saranno dunque nuovamente aperti al pubblico, per ricevere i questionari, dal 5 marzo al 10 aprile nel seguente orario: martedì e giovedì dalle 14 alle 17.30.

Per tutte le notizie utili sul 15° Censimento della popolazione e delle abitazioni si può vedere il link sulla destra della nostra home page oppure cliccare qui.

Informazioni anche sul sito Istat del Censimento nel quale in questi giorni, oltre a invitare chi non l’ha ancora fatto a riconsegnare i questionari, si ricorda che “la mancata partecipazione al Censimento da parte dei cittadini comporterà la loro cancellazione dalle liste anagrafiche comunali e il pagamento di una sanzione; quest’ultima sarà applicata a seguito di diffida ad adempiere nei casi in cui sia stata accertata la volontà di non rispondere o di fornire risposte mendace”.

Fonte: Comune di Roma