Home Notizie Cronaca Roma

Corviale: partono gli interventi per la riqualificazione del Serpentone

Si parte con la ristrutturazione del 4° piano e con il progetto 'Rigenerare Corviale'

SHARE
corviale repertorio

CORVIALE – Sono finalmente partiti gli interventi per riqualificare il ‘serpentone’ di Corviale. Un chilometro lineare sul quale ricadranno interventi per circa 21 milioni di euro attraverso la ristrutturazione del 4° (originariamente destinato a servizi ma quasi immediatamente occupato). Qui verranno demoliti gli appartamenti abusivi e ricostruite ben 103 nuove case. Inoltre partirà anche il progetto di rigenerazione che ha vinto il concorso internazionale lanciato dalla Regione Lazio. L’obiettivo, si legge in una nota della Regione, è migliorare l’accessibilità all’edificio e la vivibilità e la sicurezza dei percorsi interni e degli spazi comuni. Un progetto di rigenerazione firmato dall’architetta Guendalina Salimei, che è stata anche interpretata da Paola Cortellesi nel film “Scusate se esisto”,

GLI INTERVENTI – Ater ha bandito due grandi interventi da oltre 21 milioni di euro, quasi interamente a carico della Regione. In particolare per la riqualificazione del 4° Piano sono stanziati 10,5 milioni (1,5 del Mit). La ristrutturazione avverrà con l’abbattimento delle case abusive e la ricostruzione di 103 nuovi appartamenti. È stato concordato un piano di turnazione dei residenti che verranno gradualmente trasferiti in altri alloggi ATER, fino al completamento dei lavori, tra 5 anni. Per il progetto Rigenerare Corviale ci sono invece oltre 11 mln di euro regionali. L’obiettivo è quello di migliorare l’accessibilità all’edificio e la vivibilità e la sicurezza dei percorsi interni e degli spazi comuni.

LA REGIONE – Nella giornata di ieri il presidente Nicola Zingaretti ha visitato il cantiere dei primi 9 appartamenti. Questo il commento del Governatore: “Un immenso grazie e un immenso abbraccio a tutti i cittadini e le cittadine di Corviale che aspettano questo momento da 30 anni”

Red