Home Notizie Cronaca Roma

Ebola: guarito il medico di Emergency

SHARE
ebolaconfstampaRID

Buone notizie per il paziente ricoverato allo Spallanzani dal 25 novembre

LA GUARIGIONE – È guarito Fabrizio Pulvirenti, il medico italiano di Emergency colpito dall’Ebola il 25 novembre scorso e ricoverato d’urgenza all’all’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma. “Oggi possiamo finalmente annunciare la guarigione del nostro paziente” ha annunciato il commissario dello Spallanzani quest’oggi in conferenza stampa. 

I GIORNI DELLA MALATTIA – Alla conferenza è intervenuto anche il paziente, che ha ripercorso i difficili momenti della malattia: “Dopo i primi giorni durante i quali per mantenere la mente impegnata mi sono messo ad analizzare ogni sintomo in modo sistematico, con l’occhio più scientifico possibile, c’è stato un momento in cui la luce della coscienza si è spenta, con un buco di due settimane di cui non ricordo assolutamente nulla – ha continuato – In quel momento la carica scientifica e i buoni propositi di razionalità sono andati a farsi benedire e il medico è stato spiazzato dal paziente, come è giusto che sia, perché sono un paziente in questo momento”. 

IL SANGUE DEL MEDICO IN SIERRA LEONE – Anche il personale tecnico dello Spallanzani, il suo commissario e il direttore scientifico, Giuseppe Ippolito, ricordano i giorni di degenza e di lotta contro il virus: “Poco più di un mese fa, il 25 novembre – seguita il commissario straordinario – ci interrogavamo sulla sorte di questo straordinario medico, che come ha giustamente detto il presidente Napolitano si può annoverare tra le eccellenze italiane, e che ha messo a rischio la propria vita. Da allora non vi nascondo che abbiamo passato momenti duri, e oggi con soddisfazione e orgoglio possiamo annunciare ufficialmente la guarigione del paziente”. Il sangue del paziente ormai guarito verrà inviato in Sierra Leone, ha spiegato il direttore Ippolito, con esso si potrà creare del plasma in grado di guarire altri malati.

SODDISFAZIONE PER LA GUARIGIONE – “Sono molto contento, un saluto fraterno all’amico Fabrizio, nessuno di noi ha mai dubitato che ce l’avrebbe fatta”, ha detto il fondatore di Emergency Gino Strada, in collegamento via Skype dalla Sierra Leone, mentre per il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin “L’anno si apre con una bellissima notizia. È la dimostrazione – ha sottolineato il ministro – di quello che noi siamo capaci di fare”. Il Premier Renzi ha invece affidato a Twitter la sua soddisfazione per la guarigione del medico italiano: “Grazie a medici e personale dello Spallanzani per la loro straordinaria professionalità. In bocca al lupo a Fabrizio: buon lavoro #buon2015″.

(Foto: Omniroma)