Home Notizie Cronaca Roma

Elezioni Roma: come si vota?

SHARE
elezioni-comunali

Tutte le informazioni sul voto di domenica

LA DATA E GLI ORARI – Le elezioni Comunali si terranno domenica 5 giugno. Si voterà in un solo giorno e i seggi rimarranno aperti dalle ore 7.00 alle ore 23.00. Oltre al sindaco, i cittadini romani dovranno eleggere l’Assemblea Capitolina, i Presidenti e i Consigli Municipali, eccezion fatta per il Municipio X, tutt’ora commissariato. L’eventuale ballottaggio si svolgerà domenica 19 giugno, dalle 7.00 alle 23.00.

LE SCHEDE ELETTORALI – Sono due le schede che gli elettori riceveranno: una azzurra, per votare il Sindaco e il Consiglio Comunale, e una rosa per il Presidente del Municipio d’appartenenza e per i consiglieri del Consiglio Municipale. Sulla scheda azzurra saranno presenti i nomi dei candidati Sindaco, assieme ai simboli delle liste collegate. Alla destra di ogni simbolo sono tracciate due righe sulle quali si possono inserire una o due preferenze (nome e cognome, oppure solo il cognome). In caso si vogliano dare due differenti preferenze si dovrà necessariamente scegliere un uomo e una donna. In caso di errore verrà annullata la seconda preferenza.

DIVERSE MODALITÀ DI VOTO – Tracciando un segno sul simbolo della lista prescelta, il voto andrà alla lista segnata e al candidato sindaco appoggiato dalla lista. Tracciando un segno sul nome del candidato sindaco, senza indicare alcuna lista, il voto andrà al candidato sindaco e non alle liste collegate. È possibile fare un ‘voto disgiunto’, in questo caso si traccia un segno sul nome del candidato prescelto e uno sul simbolo di una lista a lui non collegata. Con quest’ultima opzione i voti andranno al candidato Sindaco (ma non alle liste a lui collegate) e alla lista segnata (ma non al candidato sindaco ad essa collegato).

IL BALLOTTAGGIO – Qualora uno dei candidati ottenesse il 50% più uno di preferenze, non sarebbe necessario ricorrere al ballottaggio il 19 giugno. In caso contrario arriveranno al ballottaggio i due candidati che hanno ottenuto il maggior numero di voti. Nel caso in cui il 5 giugno di ottenga una parità, verrà ammesso al ballottaggio il candidato della lista più votata. Con un’ulteriore parità andrà al ballottaggio il candidato più anziano di età. Al secondo turno diventerà sindaco il candidato che otterrà il maggior numero di voti.

TESSERA ELETTORALE COMPLETA O SMARRITA – I cittadini che avessero smarrito o esaurito lo spazio della tessera elettorale potranno richiedere il rilascio del duplicato da ritirare presso gli uffici demografici dei Municipi o presso l’Ufficio Elettorale di via Luigi Petroselli n. 50, negli orari ordinari di apertura al pubblico (dal lunedì al venerdì con orario continuato dalle ore 8.00 alle ore 18.30. Aperture straordinarie: sabato 4 giugno 2016 e, in caso di ballottaggio, sabato 18 giugno 2016, con orario continuato dalle ore 9.00 alle ore 18.30; domenica 5 giugno 2016 e, in caso di ballottaggio, domenica 19 giugno 2016, con orario continuato dalle ore 7.00 alle ore 23.00). Il duplicato della tessera elettorale non ha costi ed è rilasciato a vista.

LeMa