Home Notizie Cronaca Roma

Elezioni Roma: possibili primarie a sinistra del PD

SHARE
marino repertorio int

Dopo l’incontro tra Marino e Fassina si apre la partita sul candidato comune

L’INCONTRO – Ieri l’incontro tra Marino e Fassina, con la notizia, apparsa oggi sui maggiori quotidiani, della possibilità di primarie a sinistra del PD, per ottenere un candidato unitario da contrapporre a Giachetti. “È verosimile la definizione di un percorso democratico per raggiungere una candidatura unitaria ed efficace. Stefano e Ignazio stanno lavorando a questo progetto. L’incontro di ieri è stato molto positivo, per dare forza di progetto per Roma, di fronte all’assenza di una proposta credibile del Pd”, ha dichiarato Nicola Fratoianni, deputato di Sinistra Italiana.

LA REPLICA DEL PD – La data papabile per queste consultazioni sarebbe quella del 3 aprile, un’ipotesi che il commissario del PD romano, Matteo Orfini, respinge: “Per noi sono ipotesi che non esistono e ci stupisce non siano state già smentite. Noi le primarie le abbiamo già fatte e ora chi si candida al di fuori, si candida contro il centrosinistra lo fa senza alcuna possibilità, per far vincere la destra e Grillo”.