Home Notizie Cronaca Roma

Fori Imperiali: Vigili sigillano dehors abusivi

SHARE
gazebo irregolari fori

Chiusi chioschi e gazebo senza autorizzazioni

L’AZIONE DEI VIGILI – L’azione di contrasto all’abusivismo commerciale è partita questa mattina ai danni di alcune attività commerciali in largo Corrado Ricci ai Fori Imperiali. Gli agenti del gruppo Trevi hanno posto i sigilli ad alcuni chioschi e gazebo installati abusivamente davanti alle attività di somministrazione.

I VINCOLI SULL’AREA – Come spiega una nota della Polizia Locale di Roma Capitale: “Il luogo, cuore archeologico della città antistante al Foro Romano è soggetto a vincolo paesaggistico, e le concessioni per gli esercenti commerciali autorizzano solo il posizionamento di tavolini e ombrelloni a ridosso delle aiuole del giardino”.

gazebo irregolari fori imperiali

I REATI CONTESTATI – Ciò che viene contestato ai commercianti è l’aver progressivamente creato “dei veri e propri ambienti chiusi per centinaia di mq. costruendo sopra il suolo, originariamente giardino con ghiaia, pavimentazione con massetto in cemento, installando poi grandi coperture laterali, impianti elettrici e di riscaldamento non solo con stufe a bombola, ma con un vero impianto a gas, installato anche mediante scavi interrati”.

IL SEQUESTRO – Al momento le strutture sono state messe sotto sequestro dai parte dei Vigili e i titolari sono stati “denunciati penalmente per occupazione di suolo demaniale e inottemperanza al Codice ai Beni Culturali e Paesaggistici, nonché per invasione di terreni e abuso edilizio”. Sono state poi elevate sanzioni per l’ampliamento non autorizzato della superficie di somministrazione, mentre il Primo Municipio “deciderà ulteriori sanzioni accessorie in base alla relazione degli agenti, che successivamente notificherà ai responsabili una intimazione del ripristino dello stato dei luoghi”.