Home Notizie Cronaca Roma

Giornata Nazionale di Raccolta Fondi AUSER 2012

SHARE

Sabato 5 e domenica 6 maggio in 600 piazze italiane la “Pasta Antimafia” contro la solitudine e l’emarginazione degli anziani solidarietà e legalità unite per sostenere il Filo d’Argento, il telefono amico degli anziani. A Roma sabato 5 maggio i punti di raccolta sarano nel Municipio XI in Via Giacinto Pullino (9-19) e nel Municipio XVIII in Piazza Ormea (9-13).


Si rinnova anche quest’anno l’importante appuntamento di solidarietà promosso dall’Auser. Nei giorni 5 e 6 maggio 2012 è in programma la X edizione de “La pasta dell’Auser per ricordarsi degli anziani”, l’evento dedicato al sostegno del Filo d’Argento Auser, il servizio di telefonia sociale che aiuta gli anziani soli.

I volontari dell’associazione distribuiranno 90.000 pacchi di spaghetti biologici in circa 600 piazze italiane. Una pasta “buona due volte” perché sosterrà le attività di aiuto del Filo d’Argento agli anziani soli e perché racchiude in sé il valore fondamentale della legalità. La pasta dell’Auser proviene infatti dal Progetto Libera Terra che, grazie alla legge 109 del 1996, restituisce alla collettività beni confiscati alle mafie e sviluppa un circuito economico legale e virtuoso.

La manifestazione ha permesso in tutti questi anni di raccogliere fondi a sostegno del Filo d’Argento e delle attività di aiuto agli anziani soli, ha contribuito inoltre a sensibilizzare l’opinione pubblica all’impegno contro la solitudine e l’emarginazione. Sono 5 milioni e 600mila gli anziani che vivono in totale solitudine, in condizioni di fragilità ed a rischio di emarginazione sociale. Da oltre 20 anni la rete Auser è impegnata a restituire la speranza e il sorriso a migliaia di anziani soli.

Il Filo d’Argento Auser è dotato di un numero Verde Nazionale gratuito (800-995988), attivo tutto l’anno festivi compresi dalle 8 alle 20. I volontari si impegnano in attività di compagnia telefonica, trasporto per visite e controlli medici, accompagnamento per servizi vari, aiuto per piccoli interventi domiciliari, consegna della spesa e dei farmaci, informazioni.

In un anno le migliaia di volontari del Filo d’Argento Auser hanno realizzato oltre 2 milioni di interventi di aiuto a favore di più di 433.000 anziani in difficoltà. Solo nell’ultimo anno si sono aggiunti 68.000 utenti. I punti di ascolto sono presenti in tutte le Regioni.

Il Filo d’Argento segue la fascia d’utenza più fragile, gli over 75 che vivono da soli, soprattutto donne. Opera contro la solitudine, il rischio di emarginazione, ma anche per la promozione del “benessere sociale” della popolazione anziana.

I fondi raccolti sono impiegati per:

Sostenere il funzionamento del Numero Verde Nazionale del Filo d’Argento Auser. Esso rappresenta l’unico esempio su scala nazionale di servizio di telefonia sociale rivolto alla terza età e gestito dal volontariato. È totalmente gratuito per l’anziano che chiama, senza scatto alla risposta. I costi legati al funzionamento del servizio telefonico sono sostenuti dall’associazione. Consolidare in tutto il paese un punto operativo del Numero verde gratuito, aperto dalle 8.00 alle 20.00 tutti i giorni dell’anno è il primo obiettivo.

Promuovere la diffusione del servizio “informa anziani” per l’orientamento, le informazioni e l’accesso ai servizi presenti sul territorio; sostenere e diffondere il servizio di “pronto intervento sociale”: prestazioni occasionali su richiesta ad anziani che hanno bisogno della spesa, della consegna di farmaci, di piccole commissioni ecc.; sostenere e diffondere il “servizio di monitoraggio e compagnia telefonica” con la presa in carico dell’anziano solo, a cui vanno garantite 2 telefonate a settimana e ove necessario 2 visite domiciliari al mese; sostenere tutte le ulteriori attività di aiuto alla persona svolte dalle associazioni territoriali Auser.

 

Info:

A Roma due i punti di raccolta:

Via Giacinto Pullino (Municipio XI, di fronte al centro anziani “Pullino” nei pressi della fermata della metro di Garbatella)
sabato 5 maggio ore 9.00/19.00

Piazza Ormea (Municipio XVIII)
sabato 5 maggio ore 9.00/13.00