Home Notizie Cronaca Roma

Giubileo Straordinario: arriva la videosorveglianza

SHARE
videosorveglianza

Al vaglio un progetto per i luoghi sensibili della Capitale

LA VIDEOSORVEGLIANZA – Anche Roma potrebbe avere il suo ‘Grande Fratello’. È infatti allo studio un progetto di videosorveglianza integrata per le zone più sensibili della Capitale. La notizia è arrivata a seguito di un incontro tenutosi nella giornata di ieri tra il Sindaco Marino e il viceministro dell’Interno, Filippo Bubbico. L’impegno si è fatto pressante anche in vista del Giubileo straordinario indetto nelle scorse settimane da Papa Francesco. Occasione per la città, che arriva però in un momento di profonda crisi nella sicurezza internazionale. 

DAL CAMPIDOGLIO – “La riunione è stata proficua e aggiornata alla settimana successiva alle festività pasquali, per definire in tempi brevi i passaggi che consentiranno di realizzare un sistema integrato di sorveglianza da affiancare gli agenti e per controllare i luoghi sensibili, o dove è previsto il maggiore afflusso di turisti e pellegrini, in centro come in aree periferiche – fanno sapere dal Campidoglio – Il progetto consentirà alla città di Roma, grazie alla collaborazione istituzionale tra Comune e Stato, di dotarsi di strumenti tecnologici all’avanguardia, che successivamente verranno estesi al resto del territorio cittadino”.

I PRECEDENTI – Non è la prima volta che il Sindaco Marino parla della possibilità di inserire un sistema di video sorveglianza per la Capitale. Il tema era già stato affrontato a margine della riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la sicurezza pubblica del 3 marzo scorso, incontro fortemente voluto da Marino a seguito delle minacce dell’Isis rivolte a Roma. In quell’occasione il primo cittadini dichiarò la volontà di arrivare in poco tempo ad un sistema di sorveglianza diffuso su tutta la città: “Sono state tre ore di lavoro concentrate su questioni e soluzioni concrete – annunciava Marino – Una delle soluzioni esaminate per migliorare la sicurezza nella Capitale è un sistema di video sorveglianza diffusa in tutta la città”.

LM