Home Notizie Cronaca Roma

IL DALAI LAMA UNO DI NOI

SHARE
Image
Oggi in Campidoglio il Dalai Lama ha ricevuto la cittadinanza onoraria dal Sindaco Alemanno.
“Il Tibet ha una cultura, una religione e un ambiente diverso che possono essere conservati solo con un’autonomia vera e genuina”. Le parole del Sindaco GIanni Alemanno con le quali consegna le chiavi della città a Tenzin Gyatso, XIV Dalai Lama, da oggi cittadino onorario di Roma.

L’onoreficenza è stata attribuita con voto unanime del Consiglio Comunale, fortemente voluto in quanto il Dalai Lama oggi rappresenta “un simbolo di tolleranza e compassione” e per ricordare al mondo la situazione di oppressione che ancora oggi il popolo tibetano sta subendo da oltre 50 anni.

“La situazione in Tibet oggi è esplosiva. Le ultime notizie che mi giungono mi fanno capire che in questo momento la tensione è pronta a esplodere. Ma dico ai tibetani: per favore non fate confusione, restate tranquilli e in pace”, sono state le parole del Dalai Lama al termine della cerimonia.

Marco Manieri