Home Notizie Cronaca Roma

Il Papa in Sinagoga con il ricordo a Giovanni Paolo II

SHARE
IMG_3509

Inizia con un minuto di silenzio per le vittime del tragico terremoto che ha sconvolto la vita ad Haiti la visita di Papa Benedetto XVI alla Sinagoga di Roma

Durante il suo discorso Papa Ratzinger ha citato più volte il suo predecessore Giovanni Paolo II, che si era recato nel tempio dell’ebraismo già nel 1986, come simbolo di fratellanza tra le religioni e un invito ad appianare le divergenze ed evitare gli estremismi.

“la Chiesa non ha mancato di deplorare le mancanze di suoi figli e sue figlie, chiedendo perdono per tutto ciò che ha potuto favorire in qualche modo le piaghe dell’antisemitismo e dell’antigiudaismo” le parole del Pontefice arrivano anche in risposta alle polemiche scaturite in merito alla visita, polemiche dettate ancora una volta dalla processo di beatificazione attuato da Papa Benedetto XVI verso la figura di Pio XI accusato di tacere sulla Shoah durante gli anni neri del nazismo.


SHARE