Home Rubriche City Tips

L’Ama intensifica le operazioni di raccolta delle foglie

Ci si prepara alle prime piogge cercando di evitare gli allagamenti e il blocco della città

SHARE

ROMA – Nelle strade della Capitale, nonostante l’assenza di precipitazioni, si stanno predisponendo tutti gli elementi per la ‘tempesta perfetta’. Con le foglie e gli aghi di pino accumulati nei mesi estivi, le caditoie che hanno ricevuto ben poca manutenzione e la situazione generale di decoro, le prime piogge autunnali potrebbero facilmente allagare la città. È facile immaginare che poche gocce di pioggia sospingerebbero foglie e aghi di pino nelle caditoie. Gli allagamenti che ne conseguirebbero creerebbero non pochi problemi, mettendo rapidamente in ginocchi la viabilità cittadina.

LE AREE INTERESSATE – In questi giorni però si sta cercando di correre ai ripari, l’Ama infatti, contando su le ultime settimane di caldo e probabilmente di bel tempo, ha predisposto un piano di spazzamento d’intesa con l’Assessorato alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale. Sono mille gli interventi mirati pianificati in questo mese per complessivi 1.600 chilometri di tratte stradali interessate. È l’Ama a far sapere che l’azienda opera sulla base di un piano che predilige prioritariamente le vie alberate e/o a forte pendenza e le aree prossime a plessi scolastici, ospedali, centri anziani e incroci. Le operazioni di rimozione del fogliame nei vari quadranti cittadini si concentrano nel turno mattutino (ore 6-11) o, nel caso di aree particolari, vengono svolte, in accordo con il SIMU, in orario notturno (ore 21-2).

GLI INTERVENTI – Nella giornata di venerdì scorso, così come ha comunicato l’azienda in una nota, gli interventi si sono concentrati principalmente in via Nomentana, da piazza di Porta Pia a via Reggio Emilia (II municipio), via Monte Epomeo (III municipio), via Calpurnio Fiamma (VII municipio), via Punta del Saraceno e viale dei Promontori (X municipio). In questa settimana, le operazioni hanno riguardato anche viale del Policlinico e viale Parioli (II municipio), via Monte Massico e via Monte Petrella (III municipio), via Valerio Publicola, via dei Levii e piazza del Quadraretto (VII municipio), via delle Sette Chiese tra piazza dei Navigatori e largo Benedetto Bompiani (VIII municipio), viale Africa, via Sierra Nevada, via Don Pasquino Borghi, via Giuseppe Mendozza, via Sergio Forti e via Leonardo Umile (IX municipio), via Capo dell’Argentiera, via Diego Simonetti, viale Vega, via Umberto Giordano, via Carlo Grabher, via CarloSartena e viale degli Ammiragli (X municipio).