Home Notizie Cronaca Roma

Laurentina: continuano le polemiche sul rifacimento della segnaletica

Dopo le proteste dei cittadini della zona anche il PD prende posizione

SHARE
Foto di Alessandro Sandorfi

LAURENTINA – Il rifacimento della segnaletica orizzontale lungo via Laurentina non è passato inosservato. Le criticità riportate dall’associazione Gentes del quartiere Giuliano Dalmata nella giornata di ieri, sono subito state condivise anche dagli esponenti romani del Pd.

GLI INCROCI – I cittadini hanno lamentato un errore nel nuovo disegno delle strisce bianche lungo la strada al termine dei lavori di asfaltatura. “Ci siamo accorti con sconcerto che la segnaletica orizzontale realizzata agli incroci della Laurentina con via Cippico e Via Sommozzatori preclude percorsi indispensabili per la vita del quartiere – scrivono dall’associazione Gentes – In pratica provenendo dal centro non sarà più possibile entrare in entrambe le strade e inoltre, uscendo da via Cippico non si potrà svoltare a sinistra verso Cecchignola o Umanesimo”.

LA POSIZIONE DEL PD – Una preoccupazione che è stata condivisa anche da Augusto Gregori e Francesca Villani, rispettivamente membro della Segreteria del Pd Roma e Segretaria del Pd in Municipio IX. “L’avvio del servizio filobus sulla Laurentina è sempre più causa di problemi alla viabilità e vivibilità di una zona di Roma che vede ad oggi tutto il quartiere Giuliano Dalmata, il Liceo Aristotele, la scuola elementare Tosi e tutti gli esercizi commerciali gravemente danneggiati da una miope amministrazione, che non conosce le reali esigenze dei territori che è chiamata ad amministrare”.

IL QUARTIERE GIULIANO-DALMATA – L’attenzione viene puntata soprattutto sul possibile aumento del traffico nelle vie interne del quartiere: “I lunghi e tortuosi percorsi attraverso le strette vie residenziali del quartiere stesso, oppure il costante intasamento di via Laurentina, saranno le conseguenze della scriteriata segnaletica orizzontale appena realizzata agli incroci di via Laurentina, con via Cippico e via dei Sommozzatori. In questo modo verrà impedito l’accesso a percorsi indispensabili per la vita del quartiere – seguitano Gregori e Villani – Ci adopereremo da subito, affinché venga ripristinata una buona viabilità, nell’interesse dei residenti e dei cittadini che tutti i giorni devono percorrere le strade del quartiere Giuliano dalmata per lavoro o per accompagnare i propri figli a scuola”.

Leonardo Mancini