Home Notizie Cronaca Roma

‘Fuori l’Anpi dalle scuole’: lo striscione rinvenuto oggi fuori al Liceo Montale

La replica dell'Anpi: “Sono i fascisti che stanno fuori, fuori dalla Costituzione, fuori dalla democrazia, dalla Storia, fuori di testa"

SHARE

MUNICIPIO XI – “Fuori l’Anpi dalle scuole”. È questo il messaggio che questa mattina riportava uno striscione, facilmente riconducibile alla destra romana, rinvenuto davanti al Liceo Montale in zona Bravetta.

LA REPLICA DELL’ANPI – Immediata la replica dell’associazione, con una nota firmata dal comitato provinciale di Roma, “fa sapere a chi non lo sapesse, che l’Anpi fuori dalle scuole già c’è, sta nei territori, nei quartieri, nei paesi, nei posti di lavoro, ovunque ci siano antifascisti: abbiamo riconquistato la Libertà anche grazie ai partigiani. Naturalmente sta anche nelle scuole per portare avanti la missione costituzionale di far vivere la Memoria dei fatti come realmente si svolsero, e non mistificando e negando delitti storicamente dimostrati compiuti in nome di una presunta superiorità razziale e di civiltà.Sono i fascisti che stanno fuori, fuori dalla Costituzione, fuori dalla democrazia, dalla Storia, fuori di testa”.

VICINI AGLI STUDENTI – Dall’Anpi arriva anche la vicinanza nei confronti degli studenti del Liceo, infatti in una nota il comitato provinciale di Roma “si stringe alla comunità scolastica del Montale, ai professori, agli studenti e ai lavoratori tecnici e amministrativi, già presi di mira più volte da questi tristi figuri. Si stringe alla sezione ANPI Marconi ‘Ragazze della Resistenza’, perchè è evidentissimo che stanno facendo un ottimo lavoro. Chiede alle autorità preposte alla sicurezza di vigilare affinchè tali provocatorie intimidazioni non abbiano a ripetersi e a neutralizzare nei dettati di legge gli autori di autori di gesti che appartengono al passato buio del Paese”.

Red