Home Notizie Cronaca Roma

LINEA C DELLA METROPOLITANA, IL PUNTO SUI LAVORI

SHARE
LineaC

La visita del Sindaco Alemanno e dell’Assessore ai trasporti, Marchi, al cantiere metro C “Giardinetti” è stata l’occasione per fare il punto sui lavori per la nuova linea della metropolitana che, con i suoi 25,5 km di percorrenza, collegherà la città da nord-ovest a sud-est, attraversando 6 municipi (I, VI, VII, VIII, IX, XVII) da piazzale Clodio a Pantano-Montecompatri.

Attualmente i cantieri aperti per la linea C sono 37. Nel pozzo di Giardinetti sono state introdotte, ad agosto del 2008, due talpe meccaniche TBM (Tunnel Boring Machine) che da allora hanno scavato 5,2 km di galleria (2,2 km binario dispari, 3 km binario pari).

 

I lavori in corso di realizzazione riguardano la tratta San Giovanni/Monte Compatri-Pantano, interamente finanziata per 1.624 milioni di euro. Questa prima fase dei lavori prevede la realizzazione di 22 stazioni per 18,5 km, con l’utilizzo di 4 talpe per gli scavi in galleria. Due talpe scavano da Giardinetti in direzione della futura stazione Parco di Centocelle (agosto 2008-settembre 2009); altre due scaveranno dal pozzo di “Malatesta” fino al pozzo di uscita della futura stazione Mirti (aprile 2009-aprile 2010). La stazione Giardinetti sarà l’ultima della tratta sotterranea della linea C della metropolitana, il cui tracciato si svilupperà poi in superficie. lungo il percorso della vecchia ferrovia Roma-Pantano di cui è in corso l’adeguamento tecnologico.

Per la tratta Clodio-Mazzini/San Giovanni, finanziata per 1068 milioni di euro, da finanziare per 355 milioni di euro (a carico dello stato), è in corso la progettazione definitiva. E’ prevista la realizzazione di 8 stazioni per un totale di 7 km di scavi in galleria. Gli scavi nella tratta San Giovanni-Colosseo (3 stazioni) partiranno a gennaio 2010 e termineranno a dicembre 2014. Quelli tra Colosseo e Clodio Mazzini inizieranno a dicembre 2010 per chiudersi a dicembre 2015. E’ in fase di progettazione preliminare il prolungamento Clodio/Grottarossa (con fermata all’Auditorium) per il quale sono previste 7 stazioni in 9 km di percorrenza.

L’entrata in servizio del primo tratto della linea C della metropolitana (Pantano-Centocelle) è prevista per il dicembre del 2011. Il tratto successivo, da Centocelle a Lodi entrerà in esercizio a ottobre 2012 e quello tra Lodi e San Giovanni entro il dicembre 2013. Atteso per il 2015 il completamento dell’intero percorso della linea C fino a piazzale Clodio.

La linea C della metropolitana, una volta realizzata, avrà 30 stazioni; 5 nodi di corrispondenza con le altre linee metro, la ferrovia Fr1 e i tram; 5 parcheggi di scambio, consentendo un collegamento veloce e frequente, grazie anche all’integrazione fra tre diverse reti su ferro (metropolitana, ferrovia, tram). Trasporterà 24.000 passeggeri l’ora per senso di marcia, per un totale di 600.000 persone al giorno. Il parco vetture sarà composto da 30 convogli di nuova generazione con 6 vagoni ciascuno e 240 posti a sedere con una capacità di trasporto di 1200 passeggeri. Utilizzerà le tecnologie più innovative. I treni non avranno macchinista a bordo, ma saranno guidati da un sistema di automatizzazione integrale.

Informazioni in dettaglio sul sito www.romametropolitane.it

SHARE