Home Notizie Cronaca Roma

Maltempo, Roma: disposta la chiusura delle scuole

Molti gli interventi di messa in sicurezza di alberature e caditoie

SHARE

ROMA – Quest’oggi nella Capitale le scuole sono rimaste chiuse. La decisione è arrivata nel tardo pomeriggio di ieri direttamente dal Campidoglio, a seguito dell’allerta meteo emessa dalla Protezione Civile. La sospensione è arrivata per le attività educative e scolastiche nelle scuole di ogni ordine e grado, compresi asili nido e scuole dell’infanzia, su tutto il territorio cittadino.

GLI INTERVENTI – Con il maltempo degli ultimi gionri, nel fine settimana si sono resi necessari ben 135 interventi del Servizio Giardini per rami o alberature cadute. Nella serata di ieri sempre il Campidoglio ha fatto sapere che l’Ama è a lavoro con squadre per la rimozione di foglie e detriti prevalentemente nelle zone con presenze di platani e sulla Cristoforo Colombo, per rimozione aghi di pino. Inoltre il Dipartimento lavori pubblici (Simu) ha effettuato 23 interventi per tombini intasati.

L’ACCOGLIENZA – Tema centrale in queste giornate di maltempo resta l’accoglienza dei molti senza fissa dimora della Capitale. Sono stati messi a disposizione più di 200 posti con due strutture straordinarie di accoglienza: una in via Giolitti, all’interno della Stazione Termini, e l’altra in via Ventura, nella palestra del centro anziani. Inoltre delle unità di strada effettuano il monitoraggio lungo il Tevere e l’Aniene, per offrire accoglienza temporanea in situazione protetta.

MUNICIPIO VIII – In Municipio VIII già dalla mattinata di domenica è stata attivata l’unità di crisi locale della Protezione Civile. “Nessun allarmismo, ma appena venuti a conoscenza abbiamo anticipato i tempi attivando gli uffici municipali e le strutture territoriali della Polizia Locale, AMA, Servizio Giardini – ha commentato il minisindaco Ciaccheri – Grazie a questa collaborazione, abbiamo già provveduto ad una pulizia straordinaria di superficie della caditoie più critiche. Abbiamo effettuato, inoltre, interventi con i canal-jet presso i sottopassi di metro San Paolo. Abbiamo, infine, dovuto provvedere ad un intervento di rimozione di un albero caduto sulla recinzione della scuola di via Volterra”. La situazione sul territorio municipale continua ad essere monitorata, così come affermato dall’assessore all’Ambiente, Michele Centorrino: “Abbiamo richiesto ed ottenuto da Ama, nei punti più a rischio, interventi di pulizia superficiale delle caditoie effettuati con spazzatrice. Da ieri – aggiunge – abbiamo registrato numerosi casi di crolli di rami e alberi a causa del forte vento”.

MUNICIPIO IX – Nel quartiere di Spinaceto in Municipio IX nella mattinata di ieri un albero cadendo ha divelto una recinzione di circa 12 metri. L’albero si è abbattuto sui cassonetti stradale di via Caduti per la Resistenza, abbattendo la cancellata della scuola dell’infanzia il Giardino dei Ciliegi.

MUNICIPIO XII – Critiche sulla prevenzione dei crolli delle alberature sono arrivate dai consiglieri della Lega in Municipio XII: “Inaccettabile che i cittadini di Monteverde siano continuamente esposti a rischi della propria incolumità ad ogni ondata di maltempo. Oggi contiamo cadute di alberi e rami in tutto il territorio del Municipio XII, con intere alberature crollate in via Felice Cavallotti e in via del Casaletto, che fanno seguito a quelle avvenute giorni fa in via di Monteverde e via Lorenzo Rocci – afferma in una nota il consigliere leghista Giovanni Picone – L’assenza di manutenzione e monitoraggio ha raggiunto livelli davvero inaccettabili”.

I SOTTOPASSI – Sempre nella giornata di ieri è stato chiuso per allagamento il sottopasso di via Fumalbo (lato Ostiense), così come il tunnel di via Quirino Maiorana e il ponticello ferroviario di via Baffi.

Red