Home Notizie Cronaca Roma

Memoria genera Futuro: dieci giorni di iniziative per il Giorno della Memoria

Dalle scuole ai teatri, dai cinema alle biblioteche, dagli spazi culturali ai Municipi fino ai luoghi simbolo della memoria della città

SHARE

 

Dieci giorni consecutivi, dal 23 gennaio al 1° febbraio, e oltre 100 appuntamenti per ricordare e confrontarsi sullo sterminio nei campi di concentramento nazisti.

LE INIZIATIVE NELLA CAPITALE – Per il Giorno della Memoria Roma Capitale ha avviato un programma che prevede dieci giorni di iniziative programmate su tutto il territorio cittadino. “Per l’amministrazione”, sottolinea il Campidoglio, “è importante tramandare la memoria collettiva” così da “stimolare le nuove generazioni a divenire testimoni dei testimoni”. Nasce dunque da questo approccio il progetto, scaturito dalla collaborazione tra due Assessorati (Crescita culturale, Persona–Scuola–Comunità solidale) e i rispettivi Dipartimenti, la Comunità Ebraica di Roma, la Fondazione Museo della Shoah, l’UCEI – Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, i TIC – Teatri in Comune, l’Azienda Speciale Palaexpo, la Fondazione Musica per Roma, la Fondazione Teatro dell’Opera, l’Associazione Teatro di Roma, l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, la Fondazione Cinema per Roma, la Fondazione Romaeuropa, la Fondazione MAXXI, la Casa del Cinema, l’Istituzione Biblioteche di Roma, l’ANEC Lazio – Associazione Esercenti Cinema del Lazio, con la collaborazione di Zètema Progetto Cultura. L’elenco completo delle iniziative è disponibile sul sito del Comune di Roma.

LE INIZIATIVE IN MUNICIPIO VIII – In Municipio VIII sono state organizzate due iniziative teatrali riservate alle scuole. Si è partiti il 25 gennaio, con replica anche il 26 e il 27 presso il Teatro San Paolo (Viale San Paolo 12) con lo spettacolo “Il colore delle stelle… ricordare rende liberi”. Per l’ultimo appuntamento, quello del 27 gennaio, è prevista la partecipazione e la testimonianza di un sopravvissuto al campo di Mauthausen. Dal 24 al 27 gennaio, con replica il 31 gennaio e il 6 febbraio andrà in scena “Roma-Auschwitz andata e ritorno”, di Roberto Bencivenga e Luciana Tedesco Bramante, ospiti del Teatro San Carlo Lwanga in via Adolfo Ravà 31. Lo spettacolo racconta la vicenda di Settimia Spizzichino, l’unica donna che dal rastrellamento del ghetto di Roma del 16 ottobre 1943 riuscì a tornare a casa dai campi di sterminio. Il 27 gennaio alle ore 15 con l’Associazione Arte in Memoria verrà inoltre apposta la pietra d’inciampo dedicata al deportato Alberto Di Segni su via del Porto Fluviale, 35. Sempre il 27 gennaio, presso la Sala Consiliare “Piacentina Lo Mastro”, si terrà un Consiglio Straordinario alle 9.30 dedicato esclusivamente al ricordo della Shoah, con la partecipazione di una testimone superstite dei campi di concentramento.

LE INIZIATIVE IN MUNICIPIO IX – Due giorni consecutivi di iniziative per ricordare e confrontarsi sullo sterminio nei campi di concentramento nazisti. Il Municipio IX ha previsto una serie di appuntamenti per vivere, ascoltare e conoscere la storia e il valore della memoria attraverso una proposta istituzionale e culturale diversificata. Il 26 gennaio presso la Sala del Consiglio si è tenuta una seduta tematica dedicata alla Giornata della Memoria, a seguire, alle 10:30 circa, con la Consulta della Cultura del Municipio IX ed il Museo Storico della Liberazione è stato proiettato il film documentario “Cuore di Donna” sulla vita di Carla Capponi, alla presenza degli studenti del Liceo Scientifico E. Majorana. Il 27 gennaio l’Aula ospiterà i disegni realizzati dagli alunni dell’Istituto Comprensivo Via Laurentina 710 assieme ad un dibattito con gli studenti.

LE INIZIATIVE IN MUNICIPIO XI – In Municipio XI è il Presidente Torelli ad invitare per il 27 gennaio gli studenti delle scuole superiori presso la sala consiliare di via Mazzacurati per la proiezione del film di Vittorio De Sica “Il giardino dei Finzi Contini”, premio Oscar nel 1972 come miglior film straniero. La proiezione del film sarà preceduto dall’intervento della presidentessa dell’Associazione Aned Grazia Di Veroli.

LE INIZIATIVE IN MUNICIPIO XII – Venerdì 27 gennaio alle ore 16.00, presso l’Aula Consiliare del Municipio in Via Fabiola 14, verrà presentato il progetto denominato: “I Percorsi della Memoria” organizzato dall’Amministrazione capitolina con tutti gli Istituti Comprensivi del territorio. Il progetto è teso a promuovere la condivisione dei ricordi tra i “ragazzi del 1939”, che hanno vissuto loro malgrado gli orrori della seconda guerra mondiale, e le nuove generazioni: i “ragazzi del 2017”. Durante lo svolgimento della presentazione del programma si assisterà al racconto diretto di alcuni testimoni. “Ci tengo a ringraziare tutti coloro che hanno lavorato a questo progetto – aggiunge la presidente Crescimanno – dalla Commissione Cultura, all’Assessore Fabiana Tomassi, Dall’Amministrazione Capitolina, fino al singolo cittadino che ha dato e darà anche solo un piccolo contributo alla realizzazione dell’evento”.