Home Notizie Cronaca Roma

MINACCE A MORASSUT, SEGRETARIO PD LAZIO

SHARE
proiettile

Consegnata una busta con un proiettile, la stessa ricevuta da Gianmarco Palmieri, presidente del VI municipio.
Una lettera di minacce contenente anche una pallottola è stata fatta recapitare a Roberto Morassut, segretario del PD Lazio. La lettere porta in calce il simbolo della stella a cinque punte ed è firmata dalle Cellule di resistenza operaia.

“Questa pallottola è per te, servo della borghesia e funzionario da quattro soldi. La prossima volta te la tireremo nelle gambe”. Questa è una parte della lettera, in cui si rivendicano inoltre i due attacchi alle sedi dei partiti PD e Pdl la notte del 21 aprile a Roma.: “rivendichiamo gli attacchi alle sedi del partito unico Pd-L del 21 aprile. Attaccheremo chi, dove, come e quando vorremo! Morte alla borghesia imperialista! Onore ad Alexis Grigoropulos! Onore a Mario Gallesi!”
Dal mondo della politica diverse le testimonianze di vicinanza ai due esponente del PD.
Mauro Cutrufo, vicesindaco di Roma, dichiara:” le minacce vanno sempre respinte con forza al mittente sopratutto quando, utilizzando un simbolo che ha portato tanti lutti nel nostro Paese come la stella a cinque punte si cerca di ristabilire un clima di terrore. Piena solidarietà ai colleghi”
Dario Franceschini, leader Pd:” Ho telefonato prima ai due colleghi per manifestare tutta la solidarietà del partito. E’ necessario che venga fatta luce su questi fatti il prima possibile”.

Urloweb.com