Home Notizie Cronaca Roma

No all’abbandono del “migliore amico della nostra vita”

SHARE

In vista dell’estate al via la campagna contro l’abbandono degli animali del Comune di Roma.


 

Ogni anno è la stessa storia, e quasi non ci dovrebbe essere più bisogno di raccomandazioni. Parliamo dell’abbandono degli animali, azione violenta, crudele e sistematicamente coincidente con l’esodo estivo per le vacanze. Abbandoni sui marciapiedi delle città, piuttosto che sulle autostrade, che condannano a morte certa gli animali domestici, non abituati a stare in strada. Cani e gatti le più note vittime di questa carneficina stagionale, che non accenna ad arrestarsi. Per sensibilizzare ulteriormente i cittadini e tentare di contenere il fenomeno l’Assessorato all’Ambiente di Roma Capitale, Ufficio Tutela e Benessere degli Animali, in collaborazione con l’Associazione Codici, ha lanciato la campagna di comunicazione “Il migliore amico della nostra vita”. Testimonial il conduttore televisivo Carlo Conti.
L’iniziativa è stata presentata dall’Assessore all’Ambiente Marco Visconti con Tommaso Profeta, direttore del Dipartimento Ambiente-Protezione Civile, Andrea De Priamo, Presidente della Commissione Ambiente e Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale del Codici (Centro Diritti del Cittadino). Per far arrivare la campagna si punterà su una comunicazione a tappeto attraverso manifesti, spot radiofonici su sette emittenti locali, retrobus e volantini, che informeranno i proprietari di animali sui rischi di questo comportamento, punibile anche penalmente.
Da quest’anno è attivo un contact center per informazioni e segnalazioni al numero verde 800.97.44.66, attivo dal lunedì al venerdì in orario 10-13 e 15-19. Sabato e domenica (compresi i festivi) entra in funzione un servizio di risposta automatica, mentre per comunicazioni urgenti sarà fornito un numero mobile da poter contattare. Attraverso il contact center, a cui rispondono operatori specializzati, si potranno predisporre gli interventi necessari e fornire informazioni sui servizi territoriali come pensioni per animali, veterinari, cliniche e pronto soccorso veterinari h24, negozi, ristoranti e hotel dove gli animali sono ben accetti. All’occorrenza verranno dati anche consigli su come comportarsi in caso di smarrimento o ritrovamento di un animale, in caso di maltrattamenti o accattonaggio con cani e come intervenire se si viene morsi. Il servizio ha anche un supporto legale telefonico o diretto con avvocati esperti in settori specifici, quali maltrattamenti o presenza di animali nei condomini.
“Si tratta di una campagna importante” – ha dichiarato l’assessore all’Ambiente Marco Visconti, nel presentare l’iniziativa. “Quest’ anno abbiamo voluto inserire un numero verde per dare informazioni a 360 gradi e fare segnalazioni. Attraverso questo servizio è possibile avere anche un supporto legale. La campagna di sensibilizzazione ha come testimonial Carlo Conti e prevede anche manifesti, spot radiofonici, retrobus e volantini. Intendiamo contrastare con forza questo deplorevole fenomeno, punibile penalmente, che vede coinvolti migliaia di animali domestici. A Roma, ad esempio, sono circa 2.000 i cani di proprietà che ogni anno vengono abbandonati”. Per maggiori informazioni si può consultare la pagina Facebook dedicata all’iniziativa e il blog “Codici Diritti Animali” all’indirizzo www.codicidirittianimali.splinder.com.

Serena Savelli