Home Notizie Cronaca Roma

Nuove opportunita’ per i disabili

SHARE

La Consigliera Azuni esprime la sua soddisfazione per i recenti provvedimenti in favore dei disabili

Dopo le polemiche sui posti di lavoro dell’Amministrazione Pubblica destinati per legge ai disabili si è giunti a un punto importante, che mette d’accordo maggioranza e opposizione e incontra le aspettative e le richieste dei disabili. A salutare con soddisfazione gli accordi Comune-INAIL è Gemma Azuni (Sel), membro della Commissione comunale per le Politiche Sociali. “Finalmente qualcosa si muove nel mondo della disabilità”, esordisce così Azuni e continua: “In questi ultimi giorni, dopo un lungo periodo di noncuranza verso le persone disabili sono state prese delle decisioni che daranno speranza a molti cittadini che si sono sentiti abbandonati nelle loro differenze e difficoltà. La convenzione sottoscritta da Roma Capitale e l’INAIL per la realizzazione di tirocini di formazione professionale diretto a giovani diversamente abili apre un percorso di avvio al lavoro fondamentale per questi ragazzi”. Passando poi al versante delle assunzioni commenta: “Oltre questa convenzione un altro segno di civiltà è la mozione approvata giovedì scorso dall’Assemblea Capitolina per l’avviamento delle procedure per l’assunzione di 239 persone diversamente abili a copertura dei posti vacanti, nel rispetto della L.68/99”. E infine la Consigliera conclude: “Dopo anni di silenzio si inizia a comprendere cosa è veramente necessario per puntare ad un sistema sociale non assistenzialistico. Le persone svantaggiate disoccupate che aspirano a un’occupazione conforme alle proprie capacità lavorative possono essere non solo un mero adempimento di obbligo di legge, ma risorse umane e professionali”.

Stefano Cangiano