Home Notizie Cronaca Roma

Operazione congiunta per la bonifica dell’area di via Cilicia 

La bonifica di questa mattina ha portato alla rimozione di 45 metri cubi di rifiuti ammassati nel vallo lungo i binari della ferrovia

SHARE

L’OPERAZIONE – È stata l’ordinanza diramata dal Questore Guido Marino a mobilitare stamane gli agenti della Polizia di Stato del commissariato San Giovanni ed il personale della Polizia di Roma Capitale dei gruppi 1° Centro, VII Appio-Tuscolano, VIII Tintoretto, PICS, Ama, Servizio Guardiaparco ufficio di Polizia Giudiziaria, Dipartimento Tutela Ambiente e Sala Operativa Sociale di Roma Capitale. Tutti assieme hanno proceduto alla bonifica delle aree nelle vicinanze di via Cilicia e nel vallo interessato dalla linea ferroviaria Roma-Napoli, con presenza di accampamenti di persone senza fissa dimora di varie nazionalità.

I RISULTATI –  Durante le operazioni sono state identificate 16 persone di etnia romena, che all’esito dei controlli di Polizia in banca dati sono risultati negativi. Una persona di sesso femminile, F. L., 51 anni nata a Potenza a Roma senza fissa dimora, è risultata destinataria di ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma, dovendo espiare anni uno e mesi due di reclusione, per i reati di furto aggravato e ricettazione.

LA BONIFICA – Personale dell’AMA e Guardiaparco hanno proceduto inoltre all’abbattimento di baracche e manufatti relativi ai 5 siti abusivi ubicati all’interno dell’area di Via Cilicia, nei pressi di via Appia Antica, Piazza Galeria e via Cristoforo Colombo. Pattuglie del PICS della Polizia Locale saranno presenti nei prossimi giorni a tutela delle operazioni di bonifica da parte di AMA S.p.A, che stima verranno conferiti a discarica 45 metri cubi di pannelli, materassi, oggetti vari e rifiuti. Sul posto è intervenuto anche personale della Polizia Scientifica per i rilievi di competenza.