Home Notizie Cronaca Roma

Per gli anziani in citta’ al via il “Piano Caldo 2011”

SHARE

Al via il piano del Comune di Roma per assistere gli anziani nel periodo estivo.


 

Ogni anno, nelle città che si svuotano i per i grandi esodi estivi, la preoccupazione per la parte di popolazione anziana che rimane a casa, spesso sola, e le conseguenti problematiche legate al caldo, è sempre più alta. Il Comune di Roma, anche quest’anno, ha deciso di mettere a disposizione del pubblico over 65 tutta una serie di servizi, legati alla prevenzione dei malori come alla comodità di fare la spesa senza file chilometriche, dalle attività motorie a quelle ricreative, volti a far trascorrere il periodo estivo in maggiore tranquillità e spensieratezza a questa larga fetta di cittadinanza capitolina.
Il “Piano caldo 2011”, in collaborazione con i direttori generali e rappresentanti delle 5 Asl capitoline, Croce Rossa Italiana, Federfarma e Farmacap, Telecom Italia, i supermercati del Gruppo Tuo e le associazioni di ispirazione cattolica Acli, Arciconfraternita SS. Sacramento e San Trifone, Centro Astalli, Comunità di S. Egidio, Caritas di Roma, Unitalsi, è stato presentato dall’Assessore alle Politiche sociali di Roma Capitale, Sveva Belviso, dal Presidente della commissione consiliare Politiche sociali Giordano Tredicine, con i presidenti dei 19 municipi romani e i partner che supportano l’Amministrazione nell’aiuto e nell’assistenza agli anziani.
Per il “Piano Caldo 2011” ci sarà una rinnovata integrazione sociosanitaria con le Asl capitoline e la partecipazione attiva di tutti i municipi. Tra le novità offerte la campagna “Anti Coccolone”, un progetto ideato dall’Assessorato alle Politiche sociali di Roma Capitale, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, per prevenire il collasso cardiocircolatorio, uno dei malesseri più frequenti del periodo estivo, soprattutto per i soggetti affetti da ipertensione arteriosa. Avviata il 16 luglio, la campagna proseguirà per due settimane in 145 centri anziani. Inoltre, nelle cinque ville storiche di Roma (Villa Borghese, Villa Pamphili, Villa Gordiani, Laghetto dell’Eur, Parco Aguzzano) ci sarà una CRInBICI, ossia volontari della Croce Rossa Italiana che in bicicletta, dotati di tutti i mezzi di primo soccorso, che per tutto il mese di luglio pattuglieranno queste aree verdi, per prestare all’occorrenza un soccorso tempestivo.
Anche quest’anno nei supermercati e nelle farmacie sarà attivo il progetto “Salta la fila”, una corsia preferenziale per gli over 65, e ci sarà la possibilità di effettuare visite mediche nelle strutture ospedaliere solo nelle ore più fresche, oltre alla consegna dei medicinali a domicilio agli anziani durante il giorno.
Attivo il call center “Pronto nonno”, centralino dedicato alla terza età, servizio integrato sociosanitario della Capitale, che assieme alla Casa del Volontariato risponde al numero verde 800.147.741. Gli operatori di “Pronto nonno” sono collegati ad un nucleo sanitario della Croce Rossa Italiana, che una volta valutata la necessità dell’anziano, procedono ad un intervento sull’utente accompagnandolo nelle strutture diagnostiche dedicate messe a disposizione dalle Asl di riferimento. L’assistenza sanitaria e nei trasporti sarà fornita anche attraverso gli “Angeli di Roma”, un servizio che attraverso un sistema di messaggistica preregistrata avvertirà gli anziani delle giornate di massimo calore. “Abbiamo cercato di mettere in campo un piano che fosse il più funzionale possibile, e grazie alla compartecipazione di tante realtà costerà appena 20.000 euro per le casse comunali – dichiara Sveva Belviso – La campagna “Anti Coccolone” nasce per essere in sintonia con il lessico degli anziani, sia per assisterli in una delle patologie che più frequentemente li colpisce, come il collasso”.
Grande spazio anche all’intrattenimento, con serate “Nonni d’estate” il 21 e il 24 luglio a Villa Borghese, il 5 e il 15 agosto al Laghetto dell’Eur, che ospiteranno artisti come Lando Fiorini, Emanuela Villa, Alberto Laurenti, Eduardo Vianello. Per informazioni sul programma delle serate il numero da contattare è sempre quello di “Pronto nonno”. Per chi volesse cambiare aria, fino al 28 agosto il Campidoglio offrirà agli anziani trasporto e soggiorno gratuiti in località marittime o termali.
Una buona iniziativa per preservare la popolazione anziana dalle difficoltà estive, ma Tredicine lancia l’allarme per il prossimo anno: “La Regione ha tagliato i fondi per la terza età, probabilmente il prossimo anno avremo difficoltà a mantenere i servizi attuali se non interverranno in assestamento di bilancio. Speriamo lo facciano”.

Serena Savelli