Home Notizie Cronaca Roma

Roma, Consiglio Comunale: ok Piano Colore per centro storico

SHARE
Piazza_del_Campidoglio25

Il Consiglio Comunale ha approvato oggi la delibera di indirizzo per il Piano del colore per la città storica.

«Si tratta di un atto importante che prevede l’applicazione di agevolazioni per coloro che tinteggeranno le facciate e i tetti dei palazzi attenendosi al Piano colore. Il Piano sarà esteso a tutta l’area del centro storico e della città storica della Capitale, prevedendo l’esenzione fino all’80% del canone per l’occupazione per il suolo pubblico necessaria per il restauro delle facciate, purché l’intervento si concluda entro nove mesi dal rilascio dell’autorizzazione. Si tratta di  un grande incentivo all’imprenditoria contestualmente all’attenzione per il decoro urbano”.

Lo dichiarano i promotori, firmatari e relatori della delibera, Lavinia Mennuni, consigliere comunale e già assessore all’urbanistica del secondo Municipio, e Dino Gasperini, delegato del sindaco per il Centro storico.

Verrà inoltre istituita una commissione per l’adozione di uno specifico piano di tutela dell’immagine per la città storica, fissando una serie di parametri e consentendo di applicare il colore corretto utilizzando una specifica tavolozza cromatica che agevolerà la scelta scongiurando il rischio di incorrere in errori.
Per poter inoltre fruire dell’esenzione dal pagamento del canone sulla pubblicità apposta sui ponteggi, la durata degli annunci promozionali non dovrà essere superiore a otto mesi dalla data del rilascio della concessione di occupazione di suolo pubblico.
Previsti inoltre sgravi fino all’80% anche per gli stabili pubblici e privati deturpati da writers e da scritte vandaliche purché, nel rifacimento della facciata, vengano utilizzati materiali resistenti alle scritte.
La durata degli sgravi sarà di diciotto mesi dalla data dell’approvazione del Piano del colore.

“L’agevolazione fino all’80% del canone per l’occupazione del suolo pubblico (Cosap) per il restauro degli edifici del Centro storico e della Città storica di Roma, approvata oggi dal Consiglio capitolino, costituisce un impegno importante per il nuovo bilancio comunale, volto a favorire il recupero della migliore immagine e dell’originaria bellezza della Capitale”.

E’ quanto ha dichiarato l’Assessore al Bilancio e Sviluppo Economico, Maurizio Leo, dopo l’approvazione da parte del Consiglio degli indirizzi per il Piano di tutela dell’immagine dell’area urbana.

“L’agevolazione, in particolare, – spiega Leo – prevede uno “sconto” sul Cosap per l’occupazione del suolo conseguente a interventi di rifacimento delle facciate e restauro degli immobili del Centro di Roma. Per beneficiare della riduzione del canone i lavori dovranno essere avviati entro 18 mesi dall’approvazione del Piano e conclusi entro nove mesi dal rilascio della concessione richiesta all’Autorità comunale”.