Home Notizie Cronaca Roma

Piano freddo per i senza fissa dimora

SHARE

Prevista per i prossimi giorni una nuova ondata di freddo. Come ogni anno, nella Capitale, è attivo il Piano freddo per l’accoglienza e l’assistenza delle persone senza fissa dimora nei mesi più rigidi. L’assessore alle Politiche sociali, Sveva Belviso, ha nuovamente rivolto un appello ai cittadini perché segnalino le emergenze e i casi di necessità alla Sala Operativa Sociale comunale, Numero verde 800.44.00.22 attivo tutti i giorni h24. Oltre 650 posti letto sono disponibili nelle dieci strutture dislocate nei municipi, in grado di ospitare ogni notte, per 4 mesi, le persone con fragilità economica e sociale. Inoltre ogni giorno sono impegnate negli interventi sul territorio otto unità mobili, altre 3 unità nelle ore notturne e 2 bus navetta messi a disposizione da Atac.

Il Piano, organizzato dall’Assessorato alle Politiche sociali in collaborazione con le 5 Asl capitoline, le strutture sanitarie “Lazzaro Spallanzani”, Ospedale israelitico, INMP (Istituto Nazionale per la Promozione della Salute delle Popolazioni Migranti e il contrasto delle Malattie della Povertà), la Sala Operativa Sociale del Comune di Roma, e anche con le associazioni laiche e cattoliche e le parrocchie romane, si conclude il 31 marzo 2011, salvo proroghe per eventi atmosferici eccezionali.

Queste le strutture che possono ospitare le persone senza fissa dimora:
via Gallia, parrocchia della Natività, municipio IX (Arciconfraternita SS.Sacramento e San Trifone) – accoglienza per uomini;
– via di Grottarossa 190, Domus Caritatis, municipio XIX (Arciconfraternita SS.Sacramento e San Trifone) – accoglienza per donne e uomini;
– via Casilina 1670, municipio VIII (Casa della Solidarietà) – accoglienza per donne e uomini;
via Marica 82, municipio III (cooperativa sociale 29 giugno) – accoglienza per donne;
– via S.Maria di Loreto 35, municipio VIII, (consorzio di Cooperative sociali Eriches 29) – accoglienza h 24 per persone con gravi problemi di salute;
– via P.Zurla 57, municipio VI, (associazione Erythros) – accoglienza per uomini e donne;
– Centro Astalli, via V.Agnelli 21, municipio XVI – accoglienza per richiedenti asilo politico;
– via del Mandrione, 291, municipio IX, (Caritas) – accoglienza per uomini;
– via di Torre Branca 81, municipio IX, (Ati-Sorriso in Opera) – accoglienza per donne e uomini;
– via Casilina vecchia 15, municipio VIII (Caritas), accoglienza h 24 per persone con gravi problemi di salute.

Arianna Adamo