Home Notizie Cronaca Roma

Rifiuti: roghi e disservizi, mentre procedono gli interventi dell’Ama

Critiche per gli accumuli di rifiuti nei pressi delle scuole mentre mi moltiplicano i roghi dei cassonetti

SHARE

ROMA – L’Ama ha risposto con una nota alle critiche avanzate in queste ultime ore in merito alla presenza di rifiuti fuori dagli istituti scolastici. Sia il Garante per regionale per l’infanzia e l’adolescenza, Jacopo Marzetti, che Mario Rusconi dell’Associazione Nazionale Presidi del Lazio, hanno denunciato la situazione di degrado attorno a molti plessi scolastici a posche ore dalla riapertura.

GLI INTERVENTI DELL’AMA

Questa la replica della municipalizzata dei rifiuti affidata ad una nota stampa: “Nei giorni precedenti alla ripresa delle attività didattiche dopo la pausa natalizia, Ama – si legge – d’intesa e in coordinamento con Roma Capitale, ha effettuato interventi mirati di pulizia e spazzamento nelle aree adiacenti a circa 800 plessi scolastici in tutti i 15 municipi cittadini. Il monitoraggio di tali aree, svolto quotidianamente dagli operatori in forza alle 55 sedi di zona e alle 5 autorimesse dislocate in tutta la città, prosegue anche in questi giorni con interventi ad hoc in caso di necessità”.

ROGHI E DISSERVIZI

Resta comunque complessa la situazione dei rifiuti in tutta la città. Da molti quartieri non sono mancate l segnalazioni inerenti agli accumuli e al mancato ritiro. Nelle ultime ore la situazione si è anche aggravata a causa di una recrudescenza del fenomeno dei roghi dei cassonetti stradali. Sono diversi gli episodi registrati in poche ore, concentrati soprattutto nei municipi XI e XII, ma con esempi anche nella zona Nord della Capitale. “La situazione dei rifiuti non migliora e nell’assenza gestionale di questi ultimi 15 giorni riteniamo che il Prefetto bene farebbe a convocare una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza, sia per i rifiuti in strada ed il rischio (in queste ultime ore concretizzatosi ) incendio dei cassonetti che. soprattutto, per le proteste dei residenti in ogni quartiere con particolare riferimento alla Valle Galeria”, hanno commentato gli esponenti di Fdi, Marco Palma e Federico Rocca.

Red