Home Notizie Città Metropolitana

Rogo impianto Ama via Salaria: proseguono le operazioni di spegnimento

La Sindaca Raggi lancia l'appello alle altre città del Lazio: “Collaborazione sui rifiuti in vista del Natale”

SHARE

ROMA – Al momento sono circa 12 le squadre dei Vigili del Fuoco che stanno lavorando allo spegnimento del rogo che nella notte ha interessato un capannone dell’Impianto TMB di via Salaria. Circa 40 uomini che stanno cercando di contrastare le fiamme, mentre fanno sapere che per completare le fasi di spegnimento servirà ancora del tempo.

RITIRO DEI RIFIUTI IN CRISI – La preoccupazione avanzata dal Campidoglio è che nelle prossime settimane ci possa essere un rallentamento nella raccolta dei rifiuti nella Capitale. Con le festività natalizie in arrivo e gli ormai caratteristici accumuli delle Feste, la situazione potrebbe diventare esplosiva. “Sto andando a verificare di persona la situazione – ha detto la Sindaca Raggi ai cronisti – Voglio lanciare un appello a tutte le città del Lazio e alle altre Regioni per collaborare in questo momento, soprattutto alla vigilia di Natale, per supportare Ama nel risolvere temporaneamente e nel minor tempo possibile questa situazione”. “Si tratta di ricollocare un quantitativo molto importante di materiale. Siamo già attivi con le altre regioni e l’impiantistica regionale. Il Lazio aiuterà la Capitale”, ha replicato il presidente della Regione Nicola Zingaretti.

FINESTRE CHIUSE – Intanto questa mattina il Campidoglio ha diramato una nota nella quale si invitano i cittadini “per ragioni precauzionali, in attesa dei dati delle misurazioni dell’aria da parte di Asl e Arpa Lazio a chiudere le finestre laddove si percepisce odore, ma soprattutto evitare attività all’aria aperta ed evitare di consumare prodotti colti nell’area circostante all’incendio”.

Red