Home Notizie Cronaca Roma

Roma: 61 arresti per Camorra

SHARE
carabinierirepertorio

Smantellata l’organizzazione Camorristica nel Sud-Est della Capitale

L’ORGANIZZAZIONE – Sono 61 le persone verso le quali i Carabinieri di Roma stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare dopo un’indagine che ha portato all’individuazione di un’organizzazione di matrice camorristica. Il sodalizio, operante su Roma e provincia, al momento sta subendo perquisizioni in varie località: Frosinone, Viterbo, L’Aquila, Perugia, Ascoli Piceno, Napoli, Caserta, Benevento, Avellino, Bari, Reggio Calabria, Catania e Nuoro. L’associazione, fino al suo arresto, era capeggiata da Domenico Pagnozzi, attualmente detenuto in regime di 41 bis. 

LE ACCUSE – Gli indagato sono accusati a vario titolo di associazione di tipo mafioso, associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti, estorsioni, usura, reati contro la persona, riciclaggio, reimpiego di denaro di provenienza illecita, fittizia intestazione di beni, illecita detenzione di armi, illecita concorrenza con violenza e minacce, commessi con l’aggravante delle modalità mafiose e per essere l’associazione armata.

I SEQUESTRI – In corso sequestri di beni per un valore di circa 10 milioni di euro. I beni sequestrati sono riconducibili ad alcuni dei 61 arrestati. Ci sarebbero numerosi esercizi commerciali e società romane, immobili, ma anche rapporti finanziari e veicoli. Si tratta di sequestri di prevenzione finalizzati alla confisca, eseguiti sulla base di provvedimenti emessi dal Tribunale di Roma su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia.