Home Rubriche City Tips

Roma 8 marzo: un venerdì di scioperi e cortei

Possibili deviazioni al traffico e al trasporto pubblico, già limitato dallo sciopero di 24 ore

SHARE
scioperomezzipubblici repertorio

ROMA – Domani 8 marzo sarà un nuovo venerdì caldo per la mobilità romana. Sono infatti previsti scioperi nel trasporto pubblico, con i lavoratori di USI (Unione Sindacale Italiana), COBAS (Confederazione dei Comitati di Base), USB (Unione Sindacale di Base) oltre che Fp e Flc Cgil di Roma e Lazio, che incroceranno le braccia. A risentire dell’agitazione sindacale sarà l’Atac, Roma Tpl e Cotral.

LA RETE ATAC – La protesta per i lavoratori di Atac sarà di 24 ore. A rischio il servizio di bus, filobus, tram e metropolitana, assieme alle ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-cCivitacastellana-Vitarbo. Lo stop dalle 8:30 alle 17 e dalle 20 fino al termine del servizio.

ROMA TPL E COTRAL – Proteste di 24 e 4 ore (8.30-12.30) proclamate da Usb e Faisa Cisal anche sui bus periferici della Roma Tpl, che in città gestisce circa 100 linee di bus. Venerdì 8 marzo dalle ore 8.30 alle ore 12.30, saranno possibili stop sulle linee di bus 08, 011, 013, 013D, 017, 018, 022, 023, 024, 025, 027, 028, 030, 031, 032, 033, 035, 036, 037, 039, 040, 041, 042, 044, 048, 049, 051, 053, 054, 055, 056, 057, 059, 066, 078, 086, 088, 135, 146, 213, 218, 226, 235, 314, 339, 340, 343, 344, 349, 404, 437, 441, 444, 445, 447, 502, 503, 505, 543, 546, 548, 552, 555, 557, 657, 660, 663, 665, 701, 701L, 702, 703L, 710, 711, 721, 763, 764, 767, 771, 775, 777, 778, 787, 789, 808, 889, 892, 907, 907L, 908, 912, 982, 985, 992, 993, 998 e 999, C1 e C19. Dalle ore 8:30 alle ore 17:00 e dalle ore 20:00 a fine servizio, si fermeranno anche i lavoratori Cotral delle sindacali COBAS del Lavoro privato e USB (Unione Sindacale di Base).

GIORNATA DI SCIOPERI – Anche i lavoratori di Ama incroceranno le braccia nella giornata di domani. Per evitare disagi dall’azienda fanno sapere di aver attivato le procedure per assicurare i servizi minimi. Stop anche per i lavoratori e lavoratrici a tempo indeterminato e determinato, con contratti precari e atipici, del comparto scuola. Mentre l’Associazione Sindacale COBAS Sanità, Università e Ricerca – Settore Lavoro Pubblico ha proclamato lo sciopero generale per tutto il personale dipendente del Servizio Sanitario Nazionale.

IL CORTEO ‘NON UNA DI MENO’ – Il corteo ‘Non una di meno’ partirà da piazza Vittorio Emanuele alle 16 in direzione piazza madonna di Loreto. La manifestazione si snoderà lungo via Carlo Alberto, piazza Santa Maria maggiore, via Liberiana, piazza dell’Esquilino, via Cavour, largo Corrado Ricci e via dei Fori Imperiali. Previste chiusure e deviazioni per le linee 16, 51, 70, 71, 75, 85, 87, 118, 360, 590, 649 e 714. Inoltre, nel caso si rendesse necessaria la chiusura di piazza Venezia, via del Corso, via del Plebiscito, via del Teatro Marcello e via Cesare Battisti, deviazioni anche per i bus delle linee H, 30, 40, 44, 46, 60, 62, 63, 64, 80, 81, 83, 160, 170, 492, 628, 715, 716, 781 e 916.

Red


Warning: A non-numeric value encountered in /home/www/urloweb.com/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353