Home Notizie Cronaca Roma

Roma, i controlli della polizia municipale contro i parcheggiatori abusivi

SHARE
vigilipaletta

Non conosce sosta l’attività di repressione nei confronti dei posteggiatori irregolari voluta dal Campidoglio e messa in campo dai vigili urbani di Via dei Montecatini.
I continui controlli effettuati dal I Gruppo della Polizia Municipale di Roma nei punti “nevralgici” del Centro Storico negli ultimi due fine settimana, hanno portato un consistente risultato: un parcheggiatore abusivo egiziano è stato denunciato per violenze, minacce ed estorsione, ai danni di una donna per dissuaderla dall’esercitare l’attività di parcheggiatrice della zona; altri 38, fra turchi, italiani, rumeni e bangladeshani, sono stati identificati, contravvenzionati e diffidati per l’esercizio di posteggiatore abusivo e di questi 12 sono stati portati all’identificazione e uno è stato arrestato per mancata ottemperanza al decreto di espulsione. Da Testaccio a Lungotevere, passando per il Gianicolo, in particolare vicino all’ospedale Bambino Gesù, si ispezionano le aree che, soprattutto durante il periodo natalizio, si riempiono di visitatori.
Le zone della “movida” notturna e dello “shopping” sono quelle prese maggiormente di mira dai parcheggiatori abusivi, e per questo anche quelle più controllate dalla Polizia Municipale, che oltre a effettuare i normali compiti di prevenzione e repressione della sosta selvaggia, dissuade tali forme di illecito che, spesso, sono vere e proprie forme di vessazione, nonché, molto spesso, la causa principale della sosta irregolare.

Marzia Lazzerini