Home Notizie Cronaca Roma

Roma: la Presidenza dell’Aula potrebbe ricadere su Enrico Stefàno

Si avvicendano le nomine dopo l'arresto di Marcello De Vito

SHARE

ROMA – È probabile che la carica di Presidente del Consiglio Comunale, dopo l’arresto questa mattina di Marcello De Vito, possa essere presa in carica da Enrico Stefàno, già vice presidente d’Aula e consigliere d’opposizione con Raggi e De Vito durante l’amministrazione Marino. La decisione sarebbe stata presa all’interno della maggioranza e ricalcherebbe la volontà della prima cittadina.

LA NUOVA CARICA – L’entrata in carica di Stefàno potrebbe arrivare a breve, subito dopo l’espletazione dei necessari tempi tecnici. Naturalmente poi sarà la volta di un’altra carica da rilevare, quella lasciata proprio dal consigliere penta-stellato, già presidente della Commissione Mobilità.

Red


Warning: A non-numeric value encountered in /home/www/urloweb.com/wp-content/themes/Newsmag/includes/wp_booster/td_block.php on line 353