Home Notizie Cronaca Roma

Roma: per il commercio si punta su Cafarotti

Il delegato della Sindaca in Municipio VIII potrebbe succedere all’assessore uscente Adriano Meloni

SHARE
Nuova-aula-giulio-cesare

COMMERCIO – A sole 48 dalla conferma dell’addio dell’Assessore al Commercio uscente Adriano Meloni, è il nome di Carlo Cafarotti a salire alla ribalta come successore. Nessuna consultazione o giro di colloqui, nemmeno i tempi lunghi cui siamo stati abituati nel recente passato con altri cambi in Giunta (sette in 17 mesi di consiliatura).

LA SCELTA – La Sindaca Raggi ha scelto velocemente puntando sull’ex capogruppo dei 5Stelle in Municipio VIII, uscito di scena dopo l’assunzione in Banca d’Italia e tornato ad occuparsi del territorio municipale come delegato della Sindaca dopo il commissariamento e la spaccatura nel gruppo degli attivisti locali.

IL PASSAGGIO DI CONSEGNE – L’addio dell’Assessore Meloni non sarà però immediato, si parla di fine aprile per la successione effettiva, mentre restano molti i temi sui quali si dovrà ancora concentrare nelle prossime settimane. Dal regolamento sul commercio nella città storica, fino alla delocalizzazione e i fattori di qualità delle bancarelle. Tutte iniziative che potrebbero però non vedere la luce sotto l’assessorato di Meloni, passando di fatto nelle mani del nuovo Assessore.

LE ELEZIONI IN MUNICIPIO VIII – Altro tema da considerare in questa indicazione è il clima di incertezza che ancora aleggia sulla candidatura alla Presidenza in Municipio VIII. La partita in questo caso non sembra semplice e la figura di Carlo Cafarotti sarebbe forse servita a semplificare i passaggi tra gli attivisti, impegnati a rinsaldare il gruppo e a costruire un’offerta credibile di governo locale.

Leonardo Mancini